Riduzione delle viste 3D a modelli di linee

Modelli di linee di viste 3DUno degli obiettivi principali della realizzazione del modello tridimensionale è quello della stampa delle tavole di disegno con le varie viste: le piante, i prospetti, le sezioni ed eventuali assonometrie e prospettive. Si potrebbero aprire direttamente delle finestre nello spazio carta, scegliere i vari punti di vista, quotare nello spazio carta e stampare lo spazio carta. Questa è una strategia valida solo se le varie viste non richiedono interventi particolari. Spesso non è sufficiente il modello tridimensionale per ottenere disegni completi delle varie viste. In generale occorre quotarli e occorre aggiungere particolari che non erano presenti nel modello tridimensionale. Risulta in definitiva utile ottenere delle rappresentazioni basate su linee delle viste del modello 3D.

Per ottenere in automatico le sezioni, i prospetti, le prospettive e le assonometrie che siano anche corrette da un punto di vista dell'elaborato architettonico occorre aver curato abbastanza bene il modello tridimensionale.

La tecnica che permette di ottenere rappresentazioni composte da linee a partire da un modello tridimensionale consiste nell'utilizzo appropriato del comando GENSEZ.

Questo comando gestisce solo 3dface, le entità con cui AddCAD costruisce il 3D, ma riesce a rappresentare le superfici sezionate e le intersezioni tra superfici. Inoltre è possibile riconoscere i volumi sezionati ed applicare ad essi un modello di tratteggio. Risulta preciso, ed in generale rapido e semplice.

Converted from CHM to HTML with chm2web Pro 2.85 (unicode)