Inserimento delle aperture, porte e finestre

L’inserimento di questi tipi di oggetti è più ricco di opzioni e di funzionalità rispetto all’inserimento di oggetti generici. Le aperture si distinguono in aperture piane su muro normale, piane e curve su muro curvo e ad angolo. Pur con qualche piccola differenza, l’inserimento di questi oggetti è molto simile.

Selezione delle opzioni di inserimentoPer facilitare l’inserimento di questi oggetti, dopo l’assegnazione dei parametri viene chiesto il muro dove inserire l’apertura. Infatti, nel caso di apertura per muro lineare, il messaggio che viene visualizzato è il seguente.

Selezionare faccia interna parete oppure Invio per terminare:

Per selezionare una linea deve essere disattivata un’eventuale vista 3D e deve essere attivata la rappresentazione in pianta. L’entità selezionata determina la quota pavimento e quindi il  piano di inserimento. Se si inseriscono finestre il messaggio non lascia dubbi se invece si inseriscono porte, occorre selezionare la linea della stanza sulla quale si apre la porta. Per decidere se scegliere quelle con il cardine a destra o a sinistra, occorre tenere presente che la porta viene vista dall’interno della stanza sulla quale si apre. AddCAD calcola automaticamente lo spessore del muro e una volta generato l’oggetto, vincola l’apertura a scorrere lungo il muro e ne chiede la posizione sotto forma di distanza tra un punto di riferimento e un punto fisso dell’oggetto.

Distanza oppure [Facciata/cambia Riferimento/Cambia punto fisso/Parametri]:

Le opzioni si possono richiamare come al solito con il tasto destro del mouse oppure dalla seguente barra degli strumenti. Le opzioni Parametri e Cambia punto fisso sono le stesse dell'inserimento di oggetti generici. La prima consente di cambiare il punto di inserimento dell'apertura, la seconda apre la finestra di dialogo di parametrizzazione per cambiare il valore dei parametri.

Punti di riferimento e punti fissi

Punti di riferimento

Opzioni Facciata e LineaSono a disposizione quattro punti di riferimento commutabili ciclicamente, i punti fissi possono variare da oggetto ad oggetto, ma tipicamente sono le spalle destra e sinistra e la mezzeria sia per quanto riguarda l’esterno sia per quanta riguarda l’interno.

L’opzione Facciata/Linea serve per quando ci sono più aperture nello stesso muro, infatti consente di spostare alternativamente il riferimento dall’estremo della facciata o all’estremo della linea selezionata.

 

Aperture sugli angoli

Per quanto riguarda le aperture sugli angoli il punto di inserimento è molto più semplice da trovare e ci pensa il programma. Infatti la richiesta che si fa è la seguente.

Selezionare una delle due linee che forma l'angolo:

Basta selezionare una delle due linee interne che forma l’angolo.

Inserimento di aperture su muro curvo

L’inserimento di aperture su muri curvi, cioè muri formati da doppi archi concentrici, viene eseguito rispondendo ad alcune richieste specifiche.

Selezionare l'arco della facciata interna del muro curvo:

Angolo di inserimento dell'apertura o [Parametri]:

Per angolo di inserimento si intende l’angolo tra l’asse delle ascisse e la normale all’apertura.

Quando si inseriscono o si modificano aperture, pilastri e infissi, normalmente vengono automaticamente interrotte le linee e gli archi dei muri. Nelle scheda Muri2D/3D delle preferenze di AddCAD è possibile disattivare il pulsante di controllo Interruzione automatica per evitare che AddCAD interrompa queste entità. In questo caso è possibile interrompere le linee e gli archi in un secondo momento con il comando INTERROMPI.

Interruzione muri e Inserimento solo 3d

Nella scheda Muri2D/3D delle Preferenze AddCAD è possibile disattivare la generazione del 2D e disabilitare l'interruzione del muro. Ciò consente di inserire facilmente aperture sovrapposte nello stesso piano.

Nel caso di aperture piane viene data la possibilità, attivando l'opportuna opzione nelle preferenze, di inserire manualmente l'apertura e quindi senza selezionare un muro. Questa possibilità torna utile quando si ha necessità di inserire una porta tra vani separati semplicemente da mobili. Il messaggio di richiesta in questo caso è il seguente.

Selezionare faccia interna parete oppure Invio per inserimento libero:

Se si digita invio si passa all'inserimento libero dell'apertura indicando semplicemente il punto di inserimento nel disegno. Si tenga presente che in questo caso appare nell'elenco dei parametri anche il parametro 'Spessore muro:' che permette di dimensionare opportunamente i fianchi dell'apertura.

Normalmente le aperture hanno un parametro per il Prefisso codice infisso. Questo parametro viene unito al numero progressivo dell'infisso per dar luogo al codice infisso. La presenza di questo ulteriore parametro si è dimostrato inutile nella maggior parte dei casi, allungando così soltanto la lista dei parametri. Se si sceglie di abilitare l'uso di un prefisso comune per le porte, le finestre e le semplici aperture, è possibile stabilire una volta per tutte il prefisso comune per ognuna delle categorie di forature.

AddCAD adegua automaticamente le aperture, le porte e le finestre sui muri a spessore variabile. AddCAD se ne accorge quando si inserisce un infisso su un muro a spessore variabile. Infatti in questo caso viene generata una richiesta supplementare.

Selezionare la facciata di allineamento oppure Invio per mezzeria:

Opzioni di allineamento infissiViene chiesto come allineare l’infisso: all’esterno, all’interno o posizionare l’infisso con angolo intermedio. Occorre selezionare la linea del muro alla quale si vuole allineare l’infisso. Una risposta nulla fa sì che l’allineamento avvenga in posizione intermedia.

Converted from CHM to HTML with chm2web Pro 2.85 (unicode)