Disegno di cornicioni

 

Molti particolari che richiedevano un laborioso impiego del modellatore solido si possono realizzare con questo comando in maniera più semplice creando modelli di superfici. L’esigenza di abbellire gli edifici con cornici e davanzali trova un ottimo aiuto in questa funzionalità.

Punto di selezione della generatrice e del profilo

Le generatrici, componenti essenziale per cornicioniIl profilo, elemento indispensabile per la definizione di cornicioniE’ sufficiente selezionare una generatrice e un profilo e il programma genera l’insieme delle superfici approssimando con piccole superfici piane i tratti curvi presenti nel profilo e nella direttrice. Una generatrice è composta da un insieme di entità linee e archi tra loro collegate che possono dar luogo ad una figura chiusa o aperta. Un profilo è composto ugualmente da linee ed archi collegate però in modo tra loro da risultare sempre una figura chiusa. E' possibile indicare la generatrice anche con dei punti sul disegno il che equivale ad un insieme di linee con la comodità di selezionare direttamente le coordinate corrette per la generazione dei cornicioni. Un ultimo metodo per definire una generatrice è quello della selezione del perimetro esterno di un edificio, ciò rende possibile applicare cornicioni direttamente sulla generatrice ricavata dall'edificio selezionato.

E' importante chiarire due aspetti, il primo riguarda il punto di riferimento del profilo che deve coincidere con la generatrice e il secondo il verso di applicazione del profilo sulla direttrice.

Il programma chiede di selezionare la generatrice in un punto specifico chiamato punto di origine e per il profilo chiede di selezionare il punto sul profilo che  deve corrispondere a alla generatrice.

Niente meglio che un'immagine può chiarire il significato di queste richieste, si consideri infatti l'esempio con il tratto di canaletta.

Comando: GPROF

Selezionare un'entità della generatrice vicino al punto di origine:

Selezionare il profilo:

Selezionare il punto coincidente con la generatrice:

Il comando GPROF inizia in realtà con una finestra di dialogo dove è possibile scegliere come definire la generatrice e altri attributi della generazione dei cornicioni.

E' possibile scegliere il nome del Layer delle entità e se Generare un unico blocco per le entità o generare singolarmente tutte le superfici. Consigliamo di creare, quando non ci sono esigenze particolari, un unico blocco in modo da trattare il cornicione come unico oggetto per spostarlo ecc. E' possibile spostare dalla generatrice, il percorso del profilo di un valore pari a quello assegnato come Offset verso destra, ed è possibile assegnare un valore per l'approssimazione del tratto curvo della generatrice. Si noti che l'approssimazione dei tratti curvi del profilo può essere diverso in quanto il suo valore viene impostato con il comando Fattore di scala. L'opzione Asse profilo verticale riguarda quei casi in cui la generatrice non forma un piano parallelo al piano XY. In questo caso lo sviluppo tridimensionale del profilo potrebbe avvenire considerando comunque l'asse del profilo verticale rispetto al sistema di riferimento di ZWCAD o meno. Anche in questo caso un esempio chiarisce ogni dubbio.

Finestra di dialogo comando GPROF

Converted from CHM to HTML with chm2web Pro 2.85 (unicode)