Modifiche strutture 3d in elevazione

Il comando EPROFZ permette di modificare le proprietà degli elementi realizzati con PROFZ. E' possibile dare agli elementi una pendenza, aggiungere forature, eliminare vertici e forature.

 

Finestra di dialogo EPROFZDopo aver selezionato l'elemento da modificare appare la finestra di dialogo con tutti i valori attuali dei parametri.

Il seguito del comando dipende dal tipo di modifica che si vuole apportare all'elemento selezionato.

Modifca proprietà

Se si sceglie di modificare le proprietà e non la geometria dell'elemento il comando non pone altre richieste. Per proprietà  intendiamo la visibilità degli spigoli di approssimazione dei contorni curvi,  la presenza o meno della rappresentazione 2D, il legame con la quota pavimento, lo spessore dell'elemento e il layer di appartenenza delle entità 3D.

Modifica della pendenza e Quota Z base

Avere una pendenza o una quota Z base sono proprietà mutuamente esclusive. Nel senso che con una quota Z costante la pendenza è sempre nulla e con una pendenza diversa da zero non vi è una unica Z base. Per dare una pendenza ad un elemento che non ne ha occorre Ridefinire il piano di giacenza.

Eliminare ed aggiungere una foratura

E’ possibile per esempio forare un oggetto selezionando un contorno chiuso e indicando un certo numero di vertici di foratura. E' possibile definire una foratura selezionando anche un oggetto con la relativa definizione come ad esempio le scale. E’ possibile chiudere una foratura selezionando un vertice facente parte della foratura.

Eliminare vertici ed aggiungere vertici

Se si sceglie di eliminare dei vertici, il comando chiede di selezionare i vertici da eliminare. I vertici possono essere sia del contorno esterno sia di eventuali aperture interne. Se ad una apertura rimangono meno di tre vertici, essa  viene completamente chiusa. Per aggiungere vertici è possibile usare il comando ECOPP (modifica e inserisce vertici).

Ridefinire piano di giacenza

Vengono chiesti tre punti che definiscono il piano di giacenza dell'elemento. In generale con questa opzione la pendenza viene modificata. Il primo punto è sempre un punto fisso e non viene spostato, il secondo può essere tenuto fermo oppure può essere spostato insieme al terzo. Siccome lo spostamento coinvolge anche la coordinata Z del punto si ottiene un elemento che cambia piano di giacenza.

 

Nota sugli elementi generati con PROFZ e la modifica vertici degli elementi di copertura.

Gli elementi 3d in elevazione generati con PROFZ sono modificabili con il comando Modifica vertici ECOPP. E' quindi possibile inserire nuovi vertici e spostare vertici esistenti senza modificare la natura generica ed altre proprietà dell'elemento.

 

Converted from CHM to HTML with chm2web Pro 2.85 (unicode)