Volte a crociera

La finestra di dialogo delle volte a crocieraLe volte a crociera coprono ambienti tipicamente a pianta quadrato o rettangolare, anche se il programma accetta definizioni quadrilatere in generale. Le direttrici possono essere ad arco circolare oppure ad arco ellittico. Ciò dipende dai parametri e dalla misura dei lati dall'ambiente sottostante. Se l'angolo arco è ad esempio 180 gradi allora la freccia deve valere metà del lato per essere un arco altrimenti la direttrice diventa un'ellisse. Comunque viene sempre rispettato il vincolo di questo tipo di volte che impone la complanarità delle superfici superiori. Per cui nel caso di pianta quadrata e per certi valori di freccia e angolo si avranno entrambe le direttrici a forma di arco circolare. Nel caso di pianta rettangolare le direttrici potrebbero essere una ad arco circolare l'altra ad arco ellittico. Il comando chiede quindi semplicemente di inserire i parametri delle direttrici e la quota z, uguale per tutte, delle generatrici di chiave. La selezione infine dei quattro punti del quadrilatero in pianta conclude il comando e genera le superfici della volta.

Le entità generate sono superfici 3dface. Queste entità non oggetti selezionabili con i comandi di modifica coperture. Le superfici create memorizzano le informazioni necessarie per la generazione dei muri ad altezza variabile per cui quando vengono generati i muri si ha il perfetto allineamento delle superfici dei muri con le superfici della volta. Il layer utilizzato da questo comando è 3dvolte, il nome del layer può essere modificato con la funzione (addcsetvar setbot_layeren <nuovo nome>), oppure con un metodo ancora più immediato dato dal comando LAYERC e cioè assegnando un nome diverso al layer da generare.

Approssimazione con elementi piani

AddCAD approssima le curve direttrici con dei segmenti lineari. Il risultato è un insieme di superfici piane che approssimano la volta. Il numero dei segmenti per l'approssimazione curva è funzione dell'Approsimazione elementi curvi il cui valore è possibile modificarlo con il comando FSCALA. Per l'esattezza la larghezza della faccia approssimante è circa il doppio del valore dell'Approsimazione elementi curvi.

 

Converted from CHM to HTML with chm2web Pro 2.85 (unicode)