Coperture

Per disegnare tetti e coperture tridimensionali, AddCAD mette a disposizione una serie di comandi ed una serie di oggetti che vanno ad integrare i comandi. La copertura a padiglione è generata in modo completamente automatico dal comando TPAD. La copertura a capanna, con e senza falde laterali, è automatizzata con il comando TCAP. Le coperture su muri curvi sono automatizzate sia dall’inserimento di oggetti parametrizzabili che risolvono il problema del tetto inserendo un settore di cono, sia con il comando TPAD selezionando il contorno esterno di copertura. Contorno esterno che può comprendere tratti curvi. E' possibile inserire degli oggetti parametrici sui tetti, in particolare le aperture, gli abbaini, i lucernari, ecc.  Tra i comandi per coperture il più flessibile è sicuramente il comando T3D che permette di disegnare coperture complesse liberamente e con semplicità notevole. Il comando SOLAIO serve per disegnare partizioni orizzontali.

Il comando ECOP è un vero e proprio editore di falde, permette di variare non solo una serie di proprietà delle falde e dei solai, ma anche la loro geometria. Altri comandi e funzionalità sono a disposizione per modificare e costruire tetti complessi, ad esempio spesso si ha la necessità di trovare i punti su una falda che rappresentassero il luogo ad una determinata quota. Esiste un comando che lo fa tracciando delle linee ‘isoipse’ di sottotetto. C’è poi un altro comando che consente di trovare i punti di intersezione delle falde con altri oggetti, questi punti danno luogo a delle linee che possono servire ad esempio per unire le falde di diversi sistemi di copertura. E' possibile aggiungere e spostare i vertici delle falde in modo estremamente veloce senza passare per forza attraverso la finestra di dialogo di editing delle coperture.

Molti comandi per il disegno delle coperture hanno l’opzione di generazione del tratteggio contemporaneamente al disegno delle falde. Spesso non è consigliabile fare il tratteggio subito, le entità del tratteggio appesantiscono il disegno. E’ possibile generare il tratteggio anche in un secondo tempo e sempre automaticamente usando il comando TCOP. Il modello tridimensionale delle coperture è sempre un modello di superfici basate su 3dface. Se necessario è possibile generare anche una rappresentazione 2D delle coperture.

E' possibile realizzare coperture curve come le volte a botte e le volte a crociera ed è possibile applicare travetti alle falde di copertura per disegnare non solo coperture in cemento armato ma anche in legno e pergolati.

 

Converted from CHM to HTML with chm2web Pro 2.85 (unicode)