Sistema di indicizzazione infissi

Durante l’inserimento delle aperture sui muri si è nota la presenza di un codice infisso vicino alla quotatura dell’apertura. Il codice infisso è composto da un prefisso assegnato come parametro nella finestra di parametrizzazione e come suffisso un intero che si incrementa automaticamente dopo ogni inserimento di una nuova apertura. I contatori che AddCAD gestisce sono due, uno per le finestre e l’altro per le porte e le aperture in generale. E’ possibile impostare il valore corrente dei due contatori in qualunque momento. Ovviamente i nuovi infissi inseriti partiranno dal codice impostato. I contatori sono due e quindi anche i comandi per impostarli sono due.

Comando: PABC

Suffisso iniziale per codice porte<1>:

PABC per il contatore delle porte e FABC per il contatore delle finestre.

Comando: FABC

Suffisso iniziale per codice finestre<3>:

Una volta inserite le aperture con un determinato codice può succedere di voler assegnare ad alcune un codice numerico diverso o addirittura di reindicizzare una parte dello schema distributivo. A tale proposito è possibile utilizzare il comando INDABC.

Il comando ha i seguenti messaggi:

Comando: INDABC

Si desidera cambiare anche l'indice di riga della tabella? <S>

Indice di partenza per la numerazione <1>:6

Selezionare l'apertura alla quale assegnare il codice 6 Invio per terminare:

Selezionare l'apertura alla quale assegnare il codice 7 Invio per terminare:

….. e così via….

Il comando prima chiede se si vuole cambiare anche l’indice di riga della tabella. Nella definizione delle aperture è stata lasciata la possibilità di separare il codice numerico dell’infisso dall’indice della tabella. Gli oggetti standard di AddCAD trattano entrambi i codici come se fosse uno solo. Si consiglia quindi di rispondere sempre con un invio alla prima domanda.

Converted from CHM to HTML with chm2web Pro 2.85 (unicode)