Parametro superficie ventilante

La maggior parte dei regolamenti edilizi richiede il calcolo di questo dato per quei locali dove è prescritto un valore minimo. Vi sono delle tabelle vani e delle tabelle infissi che gestiscono questo tipo di dato. La presenza di un apposito parametro è necessaria perchè non sempre la presenza di un vetro in un infisso implica che la sua superficie sia anche ventilante, dipende se la finestra è apribile oppure se è fissa. Nel caso di superficie illuminante ciò non è importante.

Per gestire correttamente la superficie ventilante quindi le aperture hanno un parametro che non ha niente a che vedere con il loro aspetto grafico. Il funzionamento di questo parametro deve però consentirci di gestire tutte le situazioni con un solo valore numerico. In questo modo velocizziamo la gestione di questa informazione.

Parametro Superficie ventilante

In pratica è possibile scrivere un valore positivo per specificare una superficie secondo le esigenze dell'utente oppure un valore nullo (0) per non considerare ventilante l'apertura che si va ad inserire. Se si lascia o si scrive un valore negativo, qualunque esso sia, la superficie ventilante sarà quella calcolata dal programma che tipicamente è pari alla foratura nel muro. Alcune volte, come nel caso delle porte interne o di vetrate che sembrano non apribili viene indicata la dicitura (se negativo 0), in questo caso il valore calcolato dal programma è 0.

Converted from CHM to HTML with chm2web Pro 2.85 (unicode)