Inserimento luci nel disegno

Inserimento luciL'inserimento delle luci nel disegno è molto importante sia per l'esportazione in POV-Ray sia per l'esportazione in VRML. In particolare per ottenere effetti ombre in POV-Ray è fondamentale l'utilizzo di questi oggetti. AddCAD permette di utilizzare tre tipi di luci: a raggi paralleli, puntiformi e spot. Per ognuno di essi è possibile variare liberamente i parametri fisici. Da un punto di vista pratico, l'inserimento degli oggetti luce segue la modalità di inserimento degli altri oggetti parametri di AddCAD. Infatti si tratta di particolari oggetti parametrici. Dalla barra degli strumenti è possibile scegliere il tipo di luce da inserire. In una scena è possibile inserire più tipi e più luci dello stesso tipo al fine di ottenere una simulazione quanto più fedele alla realtà.

Oggetto luce a raggi paralleliParametri comuni

Tutti e tre i tipi di luci hanno in comune l'intensità e il colore delle luci. E' consigliabile non inserire valori fuori dagli intervalli indicati. Se si pone l'intensità maggiore di 1 il rischio è di avere una luce troppo forte. Il colore della luce va indicato con il sistema RGB. I vari componenti hanno valore massimo 255, nel senso che ad esempio una luce bianca è (255,255,255). Per poter scegliere agevolmente i valori RGB e quindi avere un'anteprima del colore della luce si può usare lo strumento della scelta colore di ZWCAD. Se si va sulla scheda True Color e si sceglie il sistema RGB è possibile facilmente ricavare i valori RGB necessari per il colore desiderato.

 

Luce a raggi paralleli

Questo tipo di luce simula molto bene la luce solare. Una sorgente di luce posta ad una distanza infinita o molto lontana ha raggi che hanno direzione parallela. La finestra di parametrizzazione qui a fianco illustra i dati richiesti.

I valori di 'Quota Z', 'Angolo rispetto al piano orizzontale' combinati insieme all'angolo di rotazione sul piano XY dell'oggetto determinano la direzione dei raggi. Da notare che vengono illuminati anche gli oggetti dietro il punto di inserimento e che quindi il punto di inserimento serve solo a determinare insieme agli altri parametri la direzione dei raggi. Il parametro 'Lunghezza raggi' non influisce sulla natura fisica geometrica della luce e serve solo come caratteristica grafica propria dell'oggetto nel disegno.

 

Luce puntiforme

La luce puntiforme è il tipo di luce più semplice. Essa irradia uniformemente in tutte le direzione. Quindi il punto di inserimento dell'oggetto è fondamentale perchè è quello il centro da dove parte la luce. La luce puntiforme non ha altri parametri tranne quelli comuni a tutti i tipi di luce e cioè il colore e l'intensità.

 

Luce di tipo spot

La luce spot, come quello puntiforme ha un centro radiante che coincide con il punto di inserimento dell'oggetto nel disegno. A differenze della luce puntiforme, la luce spot non irradia tutto lo spazio ma definisce un cono di luce. Cono che ha una parte interna a massima luminosità e poi la luminosità decresce fino ad arrivare a zero in corrispondenza di un dato angolo del cono. L'immagine qui sotto illustra i parametri dell'oggetto.

Un chiarimento è necessario per quanto riguarda il parametro 'Grado di decadenza'. Questo parametro ha importanza solo per POV-Ray in quanto non esiste un analogo comportamento nel mondo VRML. POV-Ray lo chiama tightness. In pratica tiene conto del passaggio tra il primo cono interno e il secondo cono esterno. Se il valore è 0 la luminosità nel cono interno rimane a luminosità costante ovunque. Al crescere del parametro avremo un attenuazione continua tra l'asse del cono e l'angolo interno. Questo fa sì che il passaggio tra le due zone sia meno marcato e più 'morbido'.

oggetto luce spot

Converted from CHM to HTML with chm2web Pro 2.85 (unicode)