Imposta le Opzioni di Interfaccia

Navigation:  Guida > Interfaccia utente > Personalizza l'ambiente di disegno >

Imposta le Opzioni di Interfaccia

Previous pageReturn to chapter overviewNext page

 

logo


Imposta le Opzioni di Interfaccia


 


Nella finestra di dialogo Opzioni, puoi modificare molte delle impostazioni che hanno effetto sull'interfaccia di ZWCAD e l'ambiente di disegno.

Impostazioni di modifica interfaccia:

·        Salvataggio Automatico (scheda Apri e Salva). Salva il tuo disegno a specifici intervalli di tempo. Per utilizzare questa opzione, nella finestra di dialogo Opzioni, scheda Apri e Salva, seleziona Salvataggio Automatico ed inserisci un intervallo in minuti.

·        Colore (scheda Visualizzazione). Specifica il colore di sfondo usato nella scheda Modello e Layout e il colore utilizzato per i messaggi e il cursore.

·        Font (scheda Visualizzazione). Modifica i font usati nella finestra ZWCAD e nell'editor di testo. Questa impostazione non ha effetto sul testo già presente nei tuoi disegni.

·        Percorso di Ricerca (scheda File). Imposta il percorso di ricerca usato da ZWCAD per trovare file a supporto dei disegni, come ad esempio font di testo, disegni, tipilinea, e motivi di tratteggio

·        Colore interfaccia (scheda Interfaccia e Temi). Imposta i temi e le skin della finestra ZWCAD.

Controllare le dimensioni e la posizione di ogni barra o finestra

Dopo aver avviato ZWCAD, puoi fissare o adattare la posizione e la dimensione di ogni barra o finestra con delle semplici operazioni di trascinamento con il mouse. L'interfaccia software include colonne, finestra ordine, riquadro "Proprietà", finestra "Calcolatrice Rapida", finestra "Design Center", ecc.

Controlla la posizione delle barre

La barre degli strumenti possono essere mobili o fisse. Una barra mobile viene posizionata in maniera arbitraria all'interno dell'area di disegno, può essere trascinata in una nuova posizione, ridimensionata o fissata. Le barre fissate si agganciano a qualsiasi lato dell'area di disegno, una volta fissata, una barra non può essere ridimensionata. Puoi sganciare una barra trascinandola in una nuova posizione.

Controlla le dimensioni e la posizione delle finestre

Quando trascini la finestra di comando, il riquadro "Proprietà" o la finestra della "Calcolatrice Rapida", puoi posizionare ciascuna di esse in una posizione arbitraria all'interno dell'area di disegno, la finestra è quindi mobile e gli utenti possono adattare le dimensioni della finestra in base alle loro esigenze.

Blocca la posizione delle barre e delle finestre agganciate

Puoi bloccare la posizione delle barre allineate e delle finestre agganciate o mobili. Le barre o finestre bloccate possono essere aperte o chiuse normarlmente ed è possibile aggiungere ad esse nuovi elementi, oppure rimuoverli, ma non possono essere spostate. Se hai bisogno di sbloccare temporaneamente una barra o finestra, tieni premuto il tasto CTRL.

Visualizza i comandi su un menu a scelta rapida

I menu a scelta rapida forniscono un accesso veloce a comandi specifici. Un menu a scelta rapida viene mostrato quando fai un clic-destro su un oggetto, una barra, la barra di stato, la scheda Modello, o la scheda Layout. Le opzioni presentate nel menu a scelta rapida dipendono da quale elemento è stato cliccato.

Quando fai un clic-destro su una barra degli strumenti, il programma visualizza un menu a scelta rapida che ti permette di accendere e spegnere una barra dei comandi, la barra di stato, e varie altre barre degli strumenti. Se selezioni uno o più oggetti e poi fai un clic-destro, il programma mostra un menu a scelta rapida dal quale puoi scegliere un comando per modificare gli oggetti selezionati. Per visualizzare un menu a scelta rapida dal quale puoi scegliere uno snap oggetto, premi e tieni premuto il tasto Shift, e poi fai un clic-destro in qualsiasi posizione all'interno della finestra di disegno.

Utilizzo della barra dei comandi

La barra dei comandi è una finestra agganciabile nella quale puoi digitare dei comandi ZWCAD e visualizzare i messaggi di richiesta e altri messaggi del programma. Per visualizzare la barra dei comandi, scegli Visualizza > Visualizzazione > Barra dei comandi. Puoi spostare la barra dei comandi trascinandola.

Quando la barra dei comandi è mobile, puoi trascinare la parte superiore o inferiore della finestra per cambiare il numero di linee di testo visualizzate. Puoi agganciare la barra dei comandi sopra o sotto al disegno.

Utilizzo della barra di stato

Se decidi di non utilizzare la barra dei comandi, la barra di stato mostra informazioni relative al comando o strumento selezionato. Mostra inoltre le coordinate correnti del cursore, le impostazioni di modalità, e altre informazioni riguardo alle impostazioni correnti.

In aggiunta alla visualizzazione di informazioni, la barra di stato fornisce un modo veloco per accedere a molte altre caratteristiche.

Puoi cliccare sugli elementi della barra di stato per eseguire delle modifiche, e fare un clic-destro sugli elementi per mostrare dei menu a scelta rapida che ti permettono di selezionare più opzioni.

020501a

A Coordinate del cursore (x,y,z).

B Impostazioni snap. Clicca per accendere o spegnere.

C Impostazione Griglia. Clicca per accendere o spegnere.

D Impostazione ortogonale. Clicca per accendere o spegnere.

E Puntamento polare. Clicca per accendere o spegnere.

F Impostazione snap ad oggetto. Clicca per accendere o spegnere.

G Puntamento snap ad oggetto. Clicca per accendere o spegnere.

H Visualizzazione spessorelinea. Clicca per accendere o spegnere.

I Spazio modello o spazio carta. Clicca per passare dallo spazio modello a spazio carta, o viceversa.

J Tavoletta grafica. Clicca per accendere o spegnere.

K Input dinamico. Clicca per accendere o spegnere.

Per modificare gli elementi visualizzati nella barra di stato

1.        Fai clic-destro su di un'area vuota della barra di stato.

2.        Seleziona un elemento da aggiungere o rimuovere.

Per cambiare le impostazioni di un elemento nella barra di stato

Fai clic-destro sull'elemento della barra di stato per cambiare, e poi seleziona l'impostazione desiderata.

Per visualizzare o nascondere la barra di stato

Scegli Visualizza > Display > Barra di stato.

Riga di comando STATBAR

Utilizzo Riquadri messaggi

I comandi ZWCAD spesso forniscono diverse opzioni. Queste opzioni appaiono nella barra di stato o nella barra di comando e inoltre in un riquadro dei messaggi (chiamato menu contestuale) visualizzato nell'angolo superiore destro dello schermo.

Puoi spostare il riquadro dei messaggi trascinandolo; i riquadri dei messaggi successivi appariranno nella stessa posizione dell'ultimo riquadro che hai posizionato. Le opzioni appaiono come scelte di un menu.

Scegli l'opzione più appropriata selezionandola nel riquadro messaggi. Per chiudere il riquadro, clicca il tasto Chiudi.

020501b

Le opzioni dei comandi appaiono nel riquadro dei messaggi.

Il riquadro dei messaggi è chiuso di default. Perr accendere la visualizzazione del riquadro, scegli Strumenti > Opzioni, clicca sulla scheda Display, e poi clicca sul check box Visualizza menu schermo.

 

 

Riferimento Comandi

LOGFILEOFF: Chiude il file di registro della finestra di testo aperto con il comando LOGFILEON.

LOGFILEON: Memorizza il contenuto della finestra di testo in file.

OPZIONI: Personalizza le impostazioni del programma.

VISTARIS: Imposta la risoluzione degli oggetti nella finestra corrente.

Riferimento Variabili di Sistema

APERTURE: Imposta in pixel le dimensioni di visualizzazione della casella di selezione dello snap ad oggetto.

CURSORSIZE: Determina le dimensioni del puntatore a croce come percentuale della dimensione dello schermo.

DCTCUST: Visualizza il percorso e il nome file del dizionario ortografico personalizzato corrente.

DCTMAIN: Visualizza la parola chiave di tre lettere del dizionario ortografico principale corrente.

DEFPLSTYLEE: Specifica lo stile di stampa di default per nuovi oggetti

EXTNAMES: Imposta i parametri per i nomi degli oggetti con nome, quali i layer e i tipi di linea, memorizzati nelle tabelle delle definizioni.

FILLMODE: Specifica il riempimento di tratteggi e riempimenti, solidi 2D e polilinee spesse.

GRIPBLOCK: Controlla la visualizzazione dei grip all'interno dei blocchi.

GRIPCOLOR: Controlla il colore dei grip non selezionati.

GRIPHOT: Controlla il colore dei grip selezionati.

GRIPS: Controlla la visualizzazione dei grip sugli oggetti selezionati.

INSUNITS: Specifica le unità grafiche per i blocchi trascinati dal Design Center ed inseriti nel disegno o la scala automatica delle immagini.

INSUNITSDEFSOURCE: Imposta il valore delle unità disegno di origine quando INSUNITS è impostata su 0.

INSUNITSDEFTARGET: Imposta il valore delle unità disegno di destinazione quando INSUNITS è impostata su 0.

ISAVEBAK: Aumenta la velocità dei salvataggi incrementali, soprattutto per i disegni di grandi dimensioni.

ISAVEPERCENT: Determina la quantità di spazio inutilizzato sul disco tollerata per un file di disegno.

LOCALE: Mostra il codice lingua ISO nella versione corrente.

LOCKUI: Blocca la posizione e le dimensioni di barre degli strumenti e finestre ancorabili, quali la tavolozza Proprietà e DesignCenter.

LOGFILEMODE: Specifica se il contenuto della finestra di testo viene scritto in un file di registro.

LOGFILENAME: Specifica il percorso e il nome del file di registro della finestra di testo per il disegno corrente.

LOGFILEPATH: Specifica il percorso per i file di registro delle finestre di testo di tutti i disegni di una sessione.

MTEXTED: Imposta l'applicazione per la modifica di oggetti testo multilinea.

OLEQUALITY: Imposta la qualità di stampa di default degli oggetti OLE.

OLESTARTUP: Controlla se viene caricata l'applicazione di origine di un oggetto OLE incorporato al momento della stampa.

OSNAPCOORD: Determina se le coordinate inserite nella riga di comando sostituiscono gli snap ad oggetto in corso.

PAPERUPDATE: Controlla la visualizzazione della finestra di dialogo di avvertimento che appare quando si tenta di stampare un layout su una dimensione foglio diversa da quella di default definita nel file di configurazione del plotter.

PICKADD: Controlla se le selezioni successive sostituiscono il gruppo di selezione corrente o vengono aggiunte ad esso.

PICKAUTO: Controlla la possibilità di utilizzare automaticamente una finestra al messaggio di richiesta Selezionare oggetti.

PICKBOX: Imposta l'altezza in pixel del quadratino di selezione degli oggetti.

PICKDRAG: Controlla il metodo di disegno di una finestra di selezione.

PICKFIRST: Controlla se la selezione degli oggetti viene effettuata prima (selezione nome-verbo) o dopo l'emissione di un comando.

PICKSTYLE: Controlla l'uso della selezione di gruppo e della selezione di tratteggio associativo.

PSTYLEPOLICY: Controlla la modalità stile di stampa, dipendente dal colore o con nome, che viene utilizzata per aprire un disegno creato in una release precedente ad AutoCAD 2000 o per creare ex-novo un nuovo disegno senza un modello di disegno

QTEXTMODE: Controlla la modalità di visualizzazione del testo.

RASTERPREVIEW: Controlla se le immagini BMP di anteprima vengono salvate con il disegno.

SAVEFILE: Memorizza il nome del file corrente per il salvataggio automatico.

SAVEFILEPATH: Specifica il percorso di directory per tutti i file di salvataggio automatico della sessione corrente.

SAVETIME: Imposta la frequenza del salvataggio automatico, espressa in minuti.

SDI: Controlla se il programma si avvia con interfaccia documenti-multipli o -singoli.

TDUSRTIMER: Memorizza il timer del tempo trascorso.

VISRETAIN: Controlla le proprietà dei layer dipendenti da xrif.