Selezione di oggetti singoli

Navigation:  Guida > Modifica degli oggetti > Selezione di Oggetti >

Selezione di oggetti singoli

Previous pageReturn to chapter overviewNext page

 

logo


Selezione di oggetti singoli


 


Al messaggio di richiesta Selezionare oggetti, è possibile selezionare uno o più oggetti singolarmente.

Uso del riquadro di selezione

Puoi selezionare gli oggetti usando il mouse o altro strumento di puntamento. Il mouse viene rappresentato come un riquadro nell'area di disegno. Quando selezioni un oggetto, il riquadro del cursore si deve trovare nella posizione di un oggetto, ma non al suo interno. Le dimensioni del riquadro di selezione possono essere controllate mediante la scheda Selezione della finestra di dialogo Opzioni.

Rimozione della selezione dagli oggetti

Se un'entità selezionata non è più utile, puoi deselezionarla in modo da rimuoverla dal gruppo di selezione.

Per rimuovere gli oggetti dal gruppo di selezione corrente

Premi Shift e seleziona nuovamente l'entità.

NOTA Se premi Shift durante la selezione delle entità, usando una finestra di intersezione, vengono rimosse tutte le entità dal gruppo di selezione specificato.

 

 

Per rimuovere tutti gli oggetti dal gruppo di selezione corrente

Premi Esc.

 

 

Come impedire la selezione degli oggetti

È possibile impedire la selezione e la modifica degli oggetti di determinati layer bloccando questi ultimi. Normalmente i layer vengono bloccati per impedire la modifica accidentale di particolari oggetti. È inoltre possibile rendere un layer bloccato corrente e utilizzare i comandi di interrogazione (come LISTA) e utilizzare gli snap ad oggetto per specificare i punti sugli oggetti.

Puoi controllare se selezionare prima gli oggetti o se avviare prima un comando, se evidenziare o meno gli oggetti, come definire l'area di selezione e come creare un gruppo di selezione.

Selezione prima gli oggetti

Puoi selezionare prima gli oggetti e poi scegliere come modificarli. Ogni volta che selezioni un oggetto, questo viene evidenziato con dei piccoli riquadri chiamati grip, che appaiono nei punti strategici dell'oggetto.

La posizione dei grip dipende dal tipo di oggetto selezionato. Ad esempio, i grip appaiono sui punti finali e intermedi di una linea, sul punto di quadrante e sul punto centrale di un cerchio, e sui punti finali, intermedi, e nel centro di un arco.

080101b

Esempi di grip e le loro posizioni

Dopo aver selezionato uno o più oggetti, puoi scegliere un comando di modifica oggetti; come Copia o Sposta, dal menu Modifica o dalla barra degli strumenti. Puoi inoltre cliccare con il tasto destro del mouse per visualizzare un menu a scelta rapida che contiene i comandi di modifica appropriati per gli oggetti selezionati, e poi scegliere il comando dal menu.

Seleziona prima un comando

Dopo aver digitato un comando, il cursore assume la forma di un riquadro di selezione e appare un messaggio di richiesta di selezione degli oggetti. Ci sono diversi metodi per selezionare degli oggetti:

·        Seleziona gli oggetti usando il mouse o altro strumento di puntamento.

·        Clicca all'interno del disegno e trascina il cursore in modo da definire un'area di selezione quadrata.

·        Inserisci un punto di domanda (?) per visualizzare un elenco di tutti i metodi di selezione, dal quale puoi sceglierne uno.

·        Usa diversi metodi insieme. Ad esempio, per selezionare la maggior parte degli oggetti nel disegno, puoi selezionare tutti gli oggetti e poi rimuovere gli oggetti indisiderati.

Quando scegli uno strumento di modifica degli oggetti o un comando di modifica, il programma richiede di selezionare degli oggetti. Digita ? e premi INVIO in modo da scegliere un metodo di selezione. Puoi selezionare oggetti singoli oppure utilizzare altre tecniche come le finestre di selezione o la selezione di più oggetti.

Quando selezioni un oggetto, questo viene aggiunto al gruppo di selezione. Dopo aver selezionato almeno un oggetto, è possibile rimuovere gli oggetti dalla selezione. Una volta finito di aggiungere oggetti alla selezione, premi Invio. La maggior parte dei comandi di modifica hanno poi effetto sull'intera selezione di oggetti.

Evidenziazione degli oggetti da selezionare

Puoi specificare se visualizzare o meno l'evidenziazione degli oggetti selezionati, per rendere più facile la visualizzazione degli oggetti. Di default l'evidenziazione è attiva.

Impostando la variabile di sistema HIGHLIGHT sul valore 0 puoi disattivare l'evidenziazione in modo da migliorare le prestazioni del computer. La disattivazione dell'evidenziazione della selezione non influisce sui grip degli oggetti selezionati.

Metodi di selezione oggetti

Quando scegli un comando che richiede la selezione di oggetti (ad esempio quando elimini o cambi le proprietà di un oggetto), puoi usare uno dei seguenti metodi scegliendoli dal messaggio di richiesta nella finestra di comando.

·        Seleziona tutti gli oggetti (T) Seleziona tutte le entità nel disegno corrente.

·        Aggiungi al gruppo di selezione (A) Aggiunge una o più entità al gruppo di selezione corrente.

·        Rimuovi dal gruppo di selezione (R) Rimuove una o più entità dal gruppo di selezione.

·        Selezione precedente (P) Seleziona le entità incluse nel precedente gruppo di selezione.

·        Ultimo oggetto nel disegno (L) Seleziona l'entità aggiunta più di recente nel disegno.

·        Finestra (F) Seleziona le entità contenute interamente all'interno di una finestra di selezione rettangolare.

·        Incrocio (I) Seleziona le entità che intersecano il bordo di una finestra di selezione rettangolare.

·        Esterna (E) Seleziona le entità che stanno completamente all'esterno della finestra di selezione rettangolare.

·        FPoligono (FP) Seleziona le entità contenute interamente all'interno di una finestra di selezione poligonale.

·        IPoligono (IP) Seleziona le entità contenute all'interno o che incrociano un poligono di selezione.

·        EPoligono (EP) Seleziona tutte le entità che stanno all'esterno di un poligono di selezione.

·        FCerchio (FC) Seleziona le entità contenute interamente all'interno di un cerchio di selezione.

·        ICerchio (IC) Seleziona le entità contenute all'interno o che incrociano un cerchio di selezione.

·        ECerchio (EC) Seleziona le entità che stanno completamente all'esterno di un cerchio di selezione.

·        SCatola (SC) Seleziona le entità situate completamente all'interno di una scatola.

·        Punto (PU) Seleziona qualsiasi entità chiusa che circonda il punto selezionato.

·        Intercetta di selezione (IN) Seleziona tutte le entità che intersecano un riquadro di selezione.

·        Proprietà (PRO) Seleziona tutte le entità in base alle loro proprietà.

 

 

Riferimento Comandi

PROPRIETÀ: Controlla le proprietà di oggetti esistenti

SELERAPID: Crea un insieme di selezione basato su dei criteri di filtro

SELEZ: Posiziona gli oggetti selezionati nel gruppo di selezione precedente

LAYER: Consente di gestire i layer e le relative proprietà

Riferimento Variabili di Sistema

HIGHLIGHT: Controlla l'evidenziazione degli oggetti e non agisce sugli oggetti selezionati con i grip

PICKADD: Controlla se le selezioni successive sostituiscono il gruppo di selezione corrente o vengono aggiunte ad esso

PICKAUTO: Controlla la possibilità di utilizzare automaticamente una finestra al messaggio di richiesta Selezionare oggetti

PICKBOX: Imposta l'altezza in pixel del quadratino di selezione degli oggetti

PICKDRAG: Controlla il metodo di disegno di una finestra di selezione

PICKFIRST: Controlla se la selezione degli oggetti viene effettuata prima (selezione nome-verbo) o dopo l'emissione di un comando