Panoramica dei modelli di tratteggio e di riempimento

Navigation:  Guida > Tratteggi e Immagini realistiche > Tratteggio >

Panoramica dei modelli di tratteggio e di riempimento

Previous pageReturn to chapter overviewNext page

 

logo


Panoramica dei modelli di tratteggio e di riempimento


 


Riempie un'area chiusa oppure oggetti selezionati con un modello di tratteggio o con un riempimento sfumato.

Riempi l'area specificata con materiali diversi in modo da distinguere le parti del progetto. Questi modelli sono sia predefiniti che definiti dall'utente.

Il Tratteggio associativo comprende tre tipi di modelli di tratteggio, Solid (Solido), PLINE (PLINEA) o DONUT (ANELLO).

La sfumatura del tratteggio si riferisce ad una tipologia di modelli di tratteggio di diverse gradazioni comprese tra uno o due colori, che possono essere usati per aumentare l'effetto disegno oppure come sfondo.

Per creare un tratteggio, è necessario specificare prima l'area da tratteggiare, che consiste nel cosiddetto contorno di tratteggio. Vengono forniti diversi metodi sia per creare il contorno di tratteggio che per creare il tratteggio associativo, controllando che il modello di tratteggio venga aggiornato con i cambiamenti del contorno. Se il contorno indicato non è un'area chiusa, è possibile impostare lo scarto massimo, che è controllato dalla variabile di sistema HPGAPTOL, quando si usa l'oggetto come contorno del modello, ogni scarto compreso all'interno di questa gamma di valori sarà considerato come un contorno chiuso. Ma questo scarto è disponibile solo per linee ed archi, i quali, se aperti, verranno uniti. Durante la creazione di modelli di tratteggio, è possibile specificare l'ordine di disegno dei modelli per decidere se tratteggiare prima o dopo i contorni, o impostare fronte o retro di tutti gli oggetti.

Aggiunta di modelli di tratteggio e di riempimenti solidi

Il comando PTRATT si può utilizzare per aggiungere modelli di tratteggio al disegno. Quando si definiscono i modelli di tratteggio, è possibile specificare le opzioni nella finestra di dialogo del tratteggio: scala, angolo, spazio, spessore della linea ISO, associatività e doppio tratteggio.

Creazione di tratteggi associativi

Se si seleziona proprietà del tratteggio associativo quando si tratteggia l'area, i modelli di tratteggio si aggiornano automaticamente con i contorni. Il modello di tratteggio creato da PTRATT è associativa per impostazione predefinita. L'associatività di un modello di tratteggio può essere rimossa in ogni momento.

Gli oggetti che si trovano al di fuori del contorno specificato verranno ignorati durante la creazione del tratteggio.

Se il testo, le proprietà o le entità solide sono collegati ai modelli di tratteggio, vengono tratteggiati solo i confini di questi oggetti. Il centro viene mantenuto vuoto in modo da formare delle isole.

Scelta di un modello di tratteggio

L'utente può selezionare i modelli di tratteggio per distinguere le diverse parti dell'oggetto e rappresentare i materiali dell'oggetto durante il processo di tratteggio. Vengono forniti 14 motivi di tratteggio ISO, lo spessore del tratto ISO può essere specificato quando si seleziona il modello di tratteggio ISO. L'opzione larghezza del tratto è impostata per determinare la larghezza del tratto del modello.

Nella finestra di dialogo del tratteggio, l'area del modello contiene tutti i nomi dei modelli contenuti nel file icad.pat. È possibile definire nuovi modelli di tratteggio in icad.pat, e applicarli riavviando la piattaforma ZWCAD.

Assegnazione di un Ordine di Disegno ad un Tratteggio

L'ordine di disegno del tratteggio e dei contorni può essere controllato in modo da poter visualizzare e selezionare più facilmente. Durante la creazione di modelli di tratteggio, è possibile specificare l'ordine di disegno dei modelli per decidere se tratteggiare prima o dopo i contorni, o impostare fronte o retro di tutti gli oggetti. Il valore verrà memorizzato nella variabile di sistema HPDRAWORDER.

Le altre impostazioni del modello di tratteggio non possono essere modificate senza considerare i cambiamenti dell'ordine di disegno del modello di tratteggio.

Limite della Densità del modello di tratteggio

Il sistema genera una grande quantità di tratti e punti che formano i modelli di tratteggio. Sebbene tutti questi tratti e punti vengano memorizzati come modelli di tratteggio più piccoli, viene comunque occupato più spazio su disco e si necessitano periodi di tempo più lunghi rispetto agli oggetti normali.

Per evitare questo problema, è possibile limitare il numero di entità create da TRATTEGGIO o PTRATT. Se la quantità di oggetti richiesti per i modelli di tratteggio va oltre i contorni predefiniti, il sistema visualizza automaticamente la richiesta se si intende rifiutare il tratteggio per il fattore di scala troppo piccolo o la lunghezza del tratto troppo breve. In caso di rifiuto di tratteggio, si dovrebbe controllare e regolare le impostazioni del tratteggio e adattare il fattore di scala o la lunghezza dei tratti.

Il limite della densità del tratteggio è impostato in MaxHatch nel registro di sistema con un valore predefinito di 10000. Questo valore può essere modificato impostando la variabile di registro di sistema con setenv "MaxHatch" "n", dove n è un numero compreso tra 100 e 10000000.

Modifica dei contorni di tratteggio

I contorni di tratteggio possono essere copiati, spostati e deformati come qualunque altro oggetto, ma, per una grande quantità di combinazioni degli oggetti, i disegni geometrici dopo le modifiche dei contorni posso portare a risultati imprevedibili. Si consiglia di annullare se necessario e rimuovere i blocchi tratteggiati per generarli di nuovo.

Creazione di Modelli di Tratteggio Personalizzati

È possibile definire l'angolo e lo spazio del tratteggio corrente selezionando User Define type (tipo Definito dall'utente) dalle Style option Type and pattern (tipo di opzione di stile e modello) nella finestra di dialogo del Tratteggio, in modo da creare un modello personalizzato per tratteggiare gli oggetti selezionati.

 

 

Riferimento Comandi

PTRATT: Riempie un'area chiusa oppure oggetti selezionati con un motivo di tratteggio o una sfumatura di riempimento

CONTORNI: Crea una regione o una polilinea da un'area racchiusa

ANELLO: Disegna cerchi e anelli riempiti

FILL: Controlla il riempimento di oggetti come tratteggi, solidi bidimensionali, e polilinee

TRATTEGGIO: Riempie un'area chiusa o un oggetto selezionato con un modello di tratteggio o con un modello di tratteggio sfumato

EDITATRATT: Modifica il tratteggio di un un oggetto esistente

PLINEA: Crea polilinee bidimensionali

PROPRIETÀ: Controlla le proprietà di oggetti esistenti

SOLIDO: Crea triangoli e quadrilateri solidi riempiti

Riferimento Variabili di Sistema

FILLMODE: Specifica se sono riempiti i tratteggi (compreso il riempimento solido), i solidi bidimensionali, le polilinee spesse

HPANG: Specifica l'angolo del modello di tratteggio

HPASSOC: Controlla se i modelli di tratteggio e i riempimenti sfumati sono associativi

HPBOUND: Controlla il tipo di oggetto creato dai comandi PTRATT e CONTORNI

HPDRAWORDER: Controlla l'ordine di disegno dei tratteggi e riempimenti

HPDOUBLE: Specifica i modelli di tratteggio per i modelli definiti dall'utente

HPNAME: Imposta un nome predefinito del modello di tratteggio; il nome può essere composto di un massimo di 34 caratteri, senza spazi

HPSCALE: Specifica l'interlinea del modello di tratteggio per modelli semplici definiti dall'utente, la quale deve essere diversa da zero

HPSPACE: Specifica l'interlinea del modello di tratteggio per modelli semplici definiti dall'utente, la quale deve essere diversa da zero

PICKSTYLE: Controlla l'utilizzo della selezione del gruppo e della selezione del tratteggio associativo