LISP

Navigation:  Guida > Compila e lavora con applicazioni personalizzate >

LISP

Previous pageReturn to chapter overviewNext page

 

logo


LISP


 


LISP è un linguaggio di programmazione interpretativo completo (il nome completo è List Processor, che significa elenco linguaggi di programmazione). Si tratta di una sorta di linguaggio di programmazione concepito per la personalizzazione di ZWCAD. LISP estende in modo significativo i comandi e le funzioni disponibili di ZWCAD. LISP è simile ad AutoLISP, in questo modo ti sarà possibile utilizzare la maggior parte delle applicazioni scritte con AutoLISP in ZWCAD.

Un comando LISP rappresenta una funzione. Una funzione Lisp può eseguire le seguenti azioni:

·        Caricare altre applicazioni LISP, DCL, SDS o file ZWCAD.

·        Consigliare all'utente di realizzare operazioni adatte a determinata situazioni.

·        Eseguire comandi standard in ZWCAD.

·        Manipolare stringhe di caratteri di diverse lunghezze.

·        Eseguire calcoli matematici.

·        Archiviare valori variabili da utilizzare in un momento successivo.

·        Leggere/scrivere file.

·        Testare e rispondere a una determinata condizione.

·        Selezionare entità nella sessione di disegno.

·        Modificare l'entità selezionata nella sessione di disegno.

·        Esportare le informazioni pertinenti all'interno di una schermata o file.

Puoi produrre risoluzioni personalizzate con l'applicazione che comprende funzioni LISP miste. Puoi automatizzare il tuo lavoro estendendo gli strumenti CAD all'interno di ZWCAD o applicare altre applicazioni all'interno di ZWCAD. LISP può essere usato per produrre qualsiasi applicazione necessaria nei settori speciali per intensificare la piattaforma CAD.

Applicazione delle espressioni LISP

LISP dispone di funzioni e sintassi proprie. I codici LISP possono essere testati direttamente senza la necessità di preparare procedure extra. All'interno del linguaggio LISP sono presenti due sintassi, la prima suscettibile di mettere l'operatore di fronte al numero operativo, nella quale gli operatori vengono considerati come funzioni con caratteristiche specifiche, il numero operativo è il processo per funzioni. Ciascuna asserzione viene separata da un'altra mediante uno spazio vuoto.

La seconda sintassi divide l'asserzione in due voci ciascuna delle quali tra parentesi: la prima voce è la funzione mentre i parametri o le variabili della funzione sono la seconda voce.

Creazione di un programma LISP

Qui di seguito sono riportati i passaggi per scrivere un'applicazione utilizzando LISP:

1.        Aprire una finestra modificata di testo come NOTEBOOK.

2.        Scrivere il codice nella finestra di testo modificato.

3.        Salva il nuovo file codice con il percorso e il nome del file desiderati dall'opzione del menu File-Salva come, il nome dell'estensione è 1°.

4.        Verificare l'immissione del codice.

Le seguenti proprietà sono contenute nelle funzioni LISP:

1.        I codici vengono visualizzati nella modalità del capoverso rientrato come per altri programmi ma non hanno alcun effetto sull'esecuzione dei programmi.

2.        Newline viene utilizzato per facilitare la comprensione e la lettura e colloca codici multiriga all'interno di una linea, il che non ha alcun effetto sull'esecuzione del programma.

3.        Tutti gli enunciati LISP sono racchiusi tra parentesi che si presentano sempre in coppia.

4.        Se all'interno di un'asserzione sono presenti più coppie di parentesi, eseguire dalla parentesi interna.

5.        Il testo all'interno dei codici che compare dietro al punto e virgola è una sorta di annotazione. Qualsiasi testo con il punto e virgola davanti sarà ignorato dai programmi.

Tutte le funzioni LISP riportano il valore all'altra funzione che le invoca. Come impostazione di default, il valore viene calcolato dall'ultima espressione. Generalmente la funzione princ senza parametro della stringa di caratteri segue la funzione il cui nome è preceduto dal prefisso "c:" Questa funzione serve per uscire dal programma senza la restituzione di alcun valore.

Caricamento ed esecuzione di un programma

Il programma LISP è disponibile solo dopo il caricamento. Mentre la guida all'applicazione di un programma LISP è collegata allo stesso programma, se le funzioni vengono create nei programmi potranno essere eseguite solo mediante esecuzione dei comandi in ZWCAD. La maggior parte delle funzioni LISP sono fornite con prompt che forniscono istruzioni in merito al loro uso. Puoi caricare un programma LISP in ZWCAD prima dell'esecuzione di questo programma mediante il comando APPLOAD. Oltre all'immissione dalla riga di comando, ZWCAD fornisce un altro modo diretto per eseguire i comandi: il menu Personalizza che viene usato per l'esecuzione automatica del programma LISP. Qui non vengono fornite ulteriori descrizioni per procedure specifiche.

Esempio di programma LISP

Il seguente programma LISP spiega come creare un layer TEST verde e disegnare una polilinea chiusa su quel layer.

(defun C:testlisp (/) (setvar "cmdecho" 0) (command "-layer" "t" "test" "m" "test" "c" "green" "test" "l" "continuous" "test" "lw" "0.5" "test" "") (command "pline" "-2,-3,0" "6, 4, 0" "1, -10, 0" "-11, -9, 0" "-12, -1, 0" "-6, 2, 0" "-1, 7, 0" "c") (command "regen") (command "zoom" "e" "") (setvar "cmdecho" 1) (princ) )

Commenti

Puoi fare riferimento al "Documento LISP" in Documentazione dello Sviluppatore per visualizzare le funzioni LISP nonché i relativi tutorial che ZWCAD supporta (si raccomanda di fare riferimento alle istruzioni specifiche presenti in "Aiuto" - "Documentazione dello Sviluppatore").