Inserisci Coordinate 2D

Navigation:  Guida > Coordinate e Sistemi di coordinate > Coordinate >

Inserisci Coordinate 2D

Previous pageReturn to chapter overviewNext page

 

logo


Inserimento delle coordinate 2D


 


Quando lavori in due dimensioni, specifichi punti nel piano xy. Puoi specificare qualsiasi punto come una coordinata assoluta (o coordinata cartesiana), usando le coordinate x e y esatte relative all'origine (le coordinate (0,0) dove si intersecano i due assi), o come coordinate relative in relazione al punto precedente.Puoi inoltre specificare punti usando coordinate polari relative o assolute, che localizzano i punti usando una distanza e un angolo.

Come inserire le coordinate assolute cartesiane

Il piano 2D è un piano XY anche denominato piano di costruzione. Il piano 2D è simile ad un foglio piano o ad una carta grigliata.Se vuoi utilizzare valori di coordinate cartesiane per specificare un punto, inserisci un valore X e un valore Y separati da una virgola (X, Y). Il valore X di coordinate cartesiane è la distanza positiva o negativa, in unità, lungo l'asse X.Il valore Y di coordinate cartesiane è la distanza positiva o negativa, in unità, lungo l'asse Y. L'origine (0, 0) indica dove gli assi X, Y si intersecano.

Per inserire le coordinate assolute cartesiane, digita le coordinate della posizione del punto nella barra comando.Per esempio, per utilizzare coordinate assolute cartesiane per disegnare una linea dall'origine (0,0) ad un punto che si trova 3 unità a destra e una unità sopra, esegui il comando linea e rispondi ai solleciti come segue:

Inizio della linea: 0,0

Angolo/Lunghezza/<Punto finale>: 3,1

060101a

Disegnando una linea utilizzando il metodo delle coordinate cartesiane assolute.

Inserimento coordinate cartesiane relative

Un altro modo semplice per utilizzare coordinate caretesiane relative: specifica una posizione nel disegno determinando la sua posizione relativa all'ultima coordinata specificata.Per utilizzare coordinate cartesiane relative, digita i valori delle coordinate nella barra di comando preceduti dal simbolo (@). La coppia di coordinate che seguono il simbolo @ rappresenta la distanza lungo gli assi e l'asse y al punto successivo.Per esempio, per disegnare un quadrato di unità 8.5 che l'angolo in basso a sinistra a 4,5 e le coordinate cartesiane relative, esegui il comando linea e poi rispondi ai solleciti come segue:

Inzio della line: 4,5

Angolo/Lunghezza/<Punto finale>: @8.5,0

Angolo/Lunghezza/Segui/Annulla/<Punto finale>:@0,8.5

Angolo/Lunghezza/Segui/Chiudi/Annulla/<Punto finale>: @-8.5,0

Angolo/Lunghezza/Segui/Chiudi/Annulla/<Punto finale>: C

060101b

Per disegnare un quadrato utilizzando il metodo delle coordinate cartesiane relative; premi C per chiudere.

Le prime coordinate relative (@8.5,0) posizionano il nuovo punto 8.5 unità a destra (lungo l'asse x) dal precedente punto a 4,5; le seconde coordinate relative (@0,8.5) posizionano il punto successivo a 8.5 unità sopta (lungo l'asse y) il punto precedente e così via.Premendo C (per chiudere) viene disegnata la linea di segmento finale che torna al primo punto specificato quando hai eseguito il comando linea.

Come inserire le coordinate polari

Utilizzare le coordinate polari relative rende semplice il compito di disegnare di un quadrato titolato con angolo di 45 gradi.Coordinate polari basano il posizionamento del punto su una distanza e un angolo sia dall'origine (coordinate assolute) o dal punto precedente (coordinate relative)

Per specificare coordinate polari, digita la distanza e un angolo separati dalle parentesi dell'angolo aperto (<). Per esempio, per utilizzare coordinate polari relative specifica un punto di una unià distante dal punto precedente ad un angolo di 45 gradi digitando @1<45.

Per disegnare un quadrato come quello dell'esempio nella sezione precedente from the example in the previous section, "Inserimento coordinate cartesiane relative," questa volta titolato da un angolo di 45 gradi, esegui il comando linea e poi rispondi ai solleciti come segue:

Inizio della linea: 4,5

Angolo/Lunghezza/<Punto finale>: @8.5<45

Angolo/Lunghezza/Segui/Annulla/<Punto finale>:@8.5<315

Angolo/Lunghezza/Segui/Annulla/<Punto finale>:@8.5<225

Angolo/Lunghezza/Segui/Chiudi/Annulla/<Punto finale>: C

060101c

Per disegnare quadrati titolati utilizzando il metodo delle coordinate polari relative; premi C per chiudere.

NOTA Questo esempio, come tutti gli esempi in questa guida, assumono le impostazioni di default del programma: Gli angoli incrementano in senso anti orario e diminuiscono in senso orario.Quindi, un angolo di 315 gradi è lo stesso di un angolo di 45 gradi

 

 

Riferimento comandi

PUNTINI: Controlla la visualizzazione del marcatore punta

ID: Mostra le coordinate di una posizione

LISTA: Mostra le informazioni database per gli oggetti selezionati

GRIGLIA: Mostra una girglia di punti nella finestra corrente

SNAP: Limita il movimento del cursore ad intervalli specifici

TAVOLET: Calibra, configura, e accende/spegne una tavoletta digitalizzata

UCS: Gestisce sistemi di coordinate dell'utente

ICONAUCS: Gestisce definiti sistemi di coordinate dell'utente

UNITA: Controlla il formato e la precisione delle coordinate e la visualizzazione degli angoli.

Riferimento di variabili di sistema

BLIPMODE: Controlla se i marcatori punte sono visibili

COORDS: Controlla quando vengono aggiornate le coordinate nella riga di stato

LASTPOINT: Memorizza l'ultimo punto inserito espresso come coordinate UCS per lo spazio corrente; riferimento dal simbolo (@) durante l'inserimento da tastiera.

ELEVAZIONE: Memorizza la elevazione corrente relativa all'UCS corrente nella finestra corrente nello spazio corrente.

TABMODE: Controlla l'utilizzo della tavoletta