Dissociazione di Oggetti Composti (Esplosione)

Navigation:  Guida > Modifica degli oggetti > Modifica di Oggetti Complessi >

Dissociazione di Oggetti Composti (Esplosione)

Previous pageReturn to chapter overviewNext page

 

logo


Dissociazione di Oggetti Composti (Esplosione)


 


È possibile esplodere un oggetto composto come una polilinea, una quota, un tratteggio o un riferimento di blocco per convertirlo in singoli elementi. Ad esempio, l'esplosione di una polilinea consente di ottenere linee e archi semplici. Inoltre, sostituisce un riferimento di blocco o una quota associativa con le copie degli oggetti semplici che compongono il blocco o la quota.

L'esplosione di un'entità di solito non ha alcun effetto visibile sul disegno, tranne I casi in cui:

·        La polilinea originale ha uno spessore. Le informazioni sulla larghezza verranno perse una volta esplosa la polilinea. Le linee e gli archi risultanti seguono la linea centrale della polilinea originale. Se esplodi un anello, il suo spessore diventa 0.

·        Esplodi un blocco contenente degli attributi. In questo caso gli attributi vanno persi, ma le definizioni degli attributi originali vengono mantenute. I colori ed i tipi di linea degli oggetti nei blocchi di riferimento esplosi possono essere modificati individualmente.

·        I colori, I tipi di linea, gli spessori di linea e gli stili di stampa assegnati DABLOCCO potrebbero essere diversi una volta esplosa un'entità, perché adotteranno i colori, I tipi di linea, e gli spessori di linea e gli stili di stampa di default finché non verranno inseriti in un altro blocco.

Esplosione di polilinee

E' possibile esplodere una polilinea in semplici segmenti linea e segmenti di arco, perdendo quindi le informazioni sullo spessore della polilinea. Le linee e gli archi esplosi vengono posizionati lungo la linea centrale della polilinea. Un anello viene convertito in due archi che formano un cerchio (con spessore 0) dopo l'esplosione.

Esplosione di quote e tratteggi

Quando si esplode una quota o un tratteggio, l'associatività viene perduta e gli oggetti quota o tratteggio vengono sostituiti da oggetti singoli quali linee, testo, punti e solidi 2D.

Esplosione dei riferimenti di blocco

Se si esplode un blocco con attributi, i valori degli attributi vengono eliminati e vengono mantenute solo le definizioni. Se esplodi un blocco che contiene oggetti polilinea, è necessario esplodere le polilinee separatamente.

Per esplodere un blocco

1.        Scegli Edita > Esplodi.

2.        Seleziona il blocco.

3.        Premi Invio.

Barra Edita

new

Riga di Comando ESPLODI

Esplosione di riferimenti esterni

Un riferimento esterno (xrif) è un file di disegno collegato (o associato) ad un altro disegno. Non è possibile esplodere gli xrif né i blocchi dipendenti da essi.

 

 

Riferimento Comandi

ESPLODI: Divide un oggetto composto negli oggetti che lo compongono

Riferimento Variabili di Sistema

EXPLMODE: Controlla se il comando ESPLODI supporta blocchi scalati in modo non uniforme (NUS)