Definizione e Utilizzo di Attributi e Blocchi

Navigation:  Guida > Blocchi, Attributi e Xrif >

Definizione e Utilizzo di Attributi e Blocchi

Previous pageReturn to chapter overviewNext page

 

logo


Definizione e Utilizzo di Attributi e Blocchi


 


Un attributo è un contrassegno che consente di associare i dati ad un blocco. Gli attributi sono costituiti da dati di testo come ad esempio numeri di parti o prezzi. I valori degli attributi possono essere fissi o variabili. Quando si inserisce un blocco contenente attributi, il programma aggiunge i valori fissati per il disegno insieme con il blocco, e viene richiesto di fornire alcuni valori delle variabili.

Dopo aver inserito i blocchi contenenti gli attributi, puoi estrarre le informazioni relative agli attributi in un file separato e utilizzare tali informazioni in un foglio di calcolo o in un database per produrre un elenco di parti o una distinta di materiali. È possibile anche utilizzare le informazioni sugli attributi per conoscere il numero di volte che viene inserito un particolare blocco in un disegno.

Gli attributi possono essere visibili o nascosti. Gli attributi nascosti non vengono visualizzati né stampati, ma le informazioni restano memorizzate nel disegno e, quando le estrai, vengono scritte in un file.

Definizione degli Attributi

È possibile aggiungere un attributo a un disegno prima definendolo e poi salvandolo come parte di una definizione di blocco. Per definire un attributo, è possibile specificare le caratteristiche dell'attributo, compresa la sua etichetta, il messaggio di richiesta, il testo predefinito, le coordinate di inserimento, la formattazione del testo, e le modalità facoltative (invisibile, costante, convalidato e definito).

Per definire un attributo

1.        Scegli Disegna > Blocco > Definisci Attributo.

2.        Nella finestra di dialogo Definizione Attributo, imposta l'etichetta, il messaggio di richiesta, e le opzioni di testo.

3.        Su Inserisci Coordinate specifica la posizione dell'attributo, oppure fai clic su Seleziona per selezionare un punto nel disegno.

4.        Su Flags Attributi, seleziona la modalità di attributo facoltativo.

5.        Su Testo, specifica le caratteristiche del testo.

6.        Per aggiungere l'attributo al disegno, esegui una delle seguenti operazioni:

·        Clicca su Definisci per aggiungere l'attributo e mantenere attiva la finestra di dialogo in modo da poter definire un altro attributo.

·        Fai clic su Definisci ed Esci per aggiungere l'attributo e terminare il comando.

Riga di Comando ATTDEF

 

 

Modifica degli attributi

È possibile modificare una definizione di attributo prima di associarlo con un blocco e prima che venga salvato come parte di una definizione di blocco.

Per modificare una definizione di attributo

1.        Digita ddedit sulla riga di comando.

2.        Seleziona il testo della definizione di attributo da modificare.

3.        Modifica l'etichetta dell'attributo, la stringa del messaggio di richiesta e le opzioni di testo.

4.        Clicca OK.

 

 

Definizione degli Attributi di Blocco

Gli attributi possono essere collegati ad un blocco. Quando si selezionano gli oggetti da includere nel blocco, è possibile selezionare tutti gli attributi e poi scegliere il blocco da collegare.

L'ordine con cui selezioni gli attributi determina la visualizzazione delle richieste quando vengono inseriti i blocchi. Se selezioni gli attributi attraverso le selezioni con intersezione o attraverso la finestra per selezionare gli attributi, le richieste per gli attributi vengono visualizzate secondo l'ordine di creazione degli attributi stessi.

Modifica degli Attributi dei Blocchi

È possibile utilizzare Gestione attributi blocco per modificare gli attributi nelle definizioni di blocco. Ad esempio, è possibile modificare le seguenti proprietà:

·        Gli attributi dei blocchi possono essere visualizzati dopo la modifica.

·        Le proprietà di testo che definiscono come il testo dell'attributo viene visualizzato nel disegno.

·        Le proprietà che definiscono il layer sul quale si trova l'attributo ed il colore, lo spessore e il tipo di linea dell' attributo.

Per default, le modifiche apportate all'attributo vengono applicate a tutti i riferimenti di blocco esistenti nel disegno corrente. Se gli attributi costanti o i blocchi con attributi nidificati riflettono le modifiche apportate, utilizza RIGEN per aggiornare la loro visualizzazione nell'area di disegno.

Ridefinizione degli Attributi di Blocco

Quando si modificano le definizioni di blocco, il sistema richiede di selezionare gli oggetti che sono inclusi nella definizione di blocco, per impostare la selezione, puoi allegare gli attributi al blocco aggiungendo l'attributo desiderato. Una volta che gli attributi della definizione di blocco sono stati modificati, il riferimento di blocco inserito può essere influenzato dalle descrizioni seguenti:

·        Gli attributi costanti (con valore fisso) vengono sostituiti da ogni nuovo attributo costante.

·        Gli attributi variabili rimangono invariati, anche se non viene incluso nessun attributo nella nuova definizione di blocco.

·        I nuovi attributi non compaiono nei riferimenti di blocco esistenti.

Per modificare un attributo collegato a un blocco

1.        Sulla riga di comando, digita ddatte.

2.        Seleziona il blocco da modificare. La finestra di dialogo Edita attributi visualizza tutti gli attributi collegati al blocco selezionato.

3.        Modifica i valori degli attributi, se necessario.

4.        Clicca OK.

 

 

Estrazione dei Dati degli Attributi di un Blocco

Se i blocchi nel disegno contengono attributi, inserisci ESTRATTAV per iniziare l'Estrazione guidata degli attributi. È possibile estrarre l'informazione del blocco secondo la richiesta della procedura guidata e generare l'elenco in modo da avere una visione d'insieme delle informazioni degli attributi dei blocchi. Puoi seguire la procedura guidata per la selezione di disegni, blocchi e attributi di blocco.

Con la funzione estrazione dei dati degli attributi di un blocco, puoi creare facilmente una lista utilizzando i dati di disegno attraverso le informazioni degli attributi di estrazione ed esportare in file esterni.

Esportazione in file esterni

Quando si desidera salvare le informazioni estratte in un file esterno, è possibile salvare il file esterno in formato CSV, TXT, XLS e MDB.

Quando i caratteri punto, virgola o cancelletto vengono scritti in un file Excel o Access, vengono sostituiti con la rispettiva rappresentazione Unicode.

 

 

Riferimento Comandi

DEFATT: Crea una definizione di attributo

VISATT: A livello globale controlla le modifiche alla visibilità degli attributi

EDITATT: Modifica le informazioni sugli attributi

ESTRATT: Estrae in un file i dati degli attributi

DDATTEXT: Estrae i dati degli attributi

DDEDIT: Modifica le righe singole di testo, il testo di quota, le definizioni degli attributi e i riquadri di controllo degli oggetti

PROPRIETÀ: Controlla le proprietà di oggetti esistenti

SELEZ: Posiziona gli oggetti selezionati nel gruppo di selezione precedente

Riferimento Variabili di Sistema

AFLAGS: Imposta le opzioni degli attributi

ATTDIA: Controlla se il comando INSER utilizza una finestra di dialogo per l'immissione dei valori degli attributi

ATTMODE: Controlla la visualizzazione degli attributi

ATTREQ: Controlla se il comando INSER utilizza le impostazioni degli attributi di default durante l'inserimento dei blocchi