Considerazioni iniziali

Navigation:  Operatività >

Considerazioni iniziali

Previous pageReturn to chapter overviewNext page

Considerazioni iniziali

Solaio Legno-Calcestruzzo è un software completo e semplice per il calcolo di solai misti legno-calcestruzzo secondo la teoria degli stati limite, utilizzabile sia per solai di nuova progettazione che per il recupero di vecchi solai in legno.

 

Il collegamento tra i travetti di legno e la soletta di c.a. è realizzato con pioli d’acciaio con forma ad L rovescia, ancorati nel travetto per una lunghezza minima pari a 6·Φc, e nella soletta per una lunghezza minima pari a 2,5·Φc.

Il foro nel travetto   deve avere diametro superiore di 2-4 mm rispetto a quello del connettore metallico da inserire e deve essere sigillato con resina epossidica.

 

Le tipologie di collegamento previste sono due:

 

ad assito interrotto in corrispondenza degli ancoraggi (per almeno 5 cm); la procedura di calcolo adottata in questo caso è conforme a quanto prescritto dall’EC5 e dalle istruzioni CNR-DT 206/2007;

 

ad assito passante, ovvero quando il connettore  attraversa anche il tavolato; la procedura di calcolo adottata in questo caso è conforme al metodo analitico di P. Gelfi, E. Giuriani, A. Marini dell’Università di Brescia.

 

La seconda tipologia di collegamento è caratterizzata evidentemente da una minore rigidezza e quindi da una maggiore deformabilità. 

 

Il programma si articola nelle seguenti fasi:

 

-fase 1: definizione dei dati e predimensionamento;

-fase 2: scelta del diametro del connettore e controllo delle verifiche. 

Le verifiche che dovranno essere soddisfatte (a tempo 0 e a tempo infinito) sono:

 

-verifiche di resistenza (tensione calcestruzzo e legno);

-verifiche di deformazione (freccia massima);

-verifica del connettore.

 

La schermata principale del programma si suddivide in 4 schede che sono nell’ordine:

 

MATERIALI;

GEOMETRIA E CARICHI;

VERIFICHE;

PIASTRA DI COLLEGAMENTO.

 

image53