Primi passi

L'utente inesperto è facilitato all'apprendimento dell'uso del software grazie alla disponibilità di alcuni filmati introduttivi che spiegano con una sequenza di schermate del programma e di brevi testi descrittivi come eseguire le operazioni più comuni. Inoltre è disponibile questo manuale, un help contestuale integrato nel programma e alcuni progetti di esempio.

 

Riportiamo in questa pagina una serie di passi da effettuare per compilare un progetto.

Creazione di un nuovo progetto

Nella schermata iniziale del programma selezioniamo la voce Nuovo o utilizziamo l'omonima voce nel menu File

 

Definire un nome al progetto

Nella sezione Generale è possibile inserire un nome identificativo al progetto e annotare alcuni dati non importanti al fine della verifica.

 

Definire i piani dell'edificio

Nella sezione Edificio operiamo nell'elenco Piani posto in alto nel pannello. Ad ogni piano definiamo un nome, un'altezza e la composizione dei solai. Per definire queste ultime dobbiamo prima definire le tipologie di solaio presenti nella sezione Tipologie solai ed eventualmente indicare la presenza di pavimenti galleggianti e/o controsoffitti

 

Definire le unità immobiliari

Nella sezione Edificio definiamo nella struttura ad albero Unità immobiliari le unità presenti nell'edificio. Ad ogni unità definiamo un nome, una destinazione d'uso (ai fini dell'individuazione dei limiti da verificare) e un colore che identificherà le stanze presenti nel disegno assegnate a questa unità.

 

Definire le tipologie di pareti

Prima di creare le stanze dobbiamo definire le tipologie di pareti utilizzate in esse, all'interno della sezione Tipologie pareti. Possiamo definire anche delle tipologie di contropareti se queste sono presenti.

 

Definire le stanze numericamente

Nella sezione Edificio creo nei piani dentro le unità immobiliari i locali. Una volta creati posso entrare nel pannello dei dati di questi ultimi e definire numericamente le dimensioni della stanza, l'elenco delle pareti (alle quali si associa una tipologia di parete, una dimensione ed eventualmente delle contropareti) ed la composizione dei solai della stanza se questa differisce dalla composizione definita nel piano in cui il locale risiede.

 

Definire le stanze graficamente

Posizionandomi nel disegno posto nella parte centrale della finestra del programma seleziono il piano nel quale voglio disegnare, la tipologia di parete (semplice o composita) e traccio i muri formando le stanze. Una volta disegnata la stanza assegno quest'ultima ad un'unità immobiliare. Il programma automaticamente rivelerà le dimensioni e l'elenco delle pareti presenti senza doverle definire come descritto nel passo precedente.

 

Aggiungere manualmente una verifica

Nella struttura ad albero delle unità immobiliari aggiungo alla stanza dove è presente la struttura da verificare il nodo della verifica. Entrando nel pannello dei dati di quest'ultima posso definire gli elementi necessari all'esecuzione del calcolo.

 

Aggiungere automaticamente una verifica

Se i locali sono definiti graficamente è possibile far identificare al programma le pareti e solai da verificare attraverso l'uso della barra dei comandi presente nel disegno. Le voci delle verifiche vengono così  inserite automaticamente nella struttura ad albero delle unità immobiliari e i dati necessari al calcolo vengono dedotti dagli elementi grafici disegnati.

 

Definire serramenti e piccoli elementi per le facciate

Se vogliamo verificare le pareti di facciata dobbiamo prima definire le tipologie di serramenti e piccoli elementi nelle sezioni corrispondenti per poi aggiungere il numero di elementi di ogni tipologia nella verifica

 

Modificare e stampare la relazione

Nei pannelli delle verifiche, una volta accertata la presenza di tutti i dati necessari al calcolo, è possibile disporre di una relazione contenente tutti i dati inseriti, i passaggi intermedi del calcolo e la verifica dei risultati dello stesso. La relazione è fornita in formato testuale ed è possibile modificarla all'interno del gestore testi integrato nel software, stamparla e/o esportarla su file.

 

Converted from CHM to HTML with chm2web Pro 2.85 (unicode)