Associazione piante

Navigation:  Procedura >

Associazione piante

Previous pageReturn to chapter overviewNext page

image17

 

Il comando Area pianta permette di definire tutti i contorni entro i quali sono disegnate le pianta dell'edificio. Per ogni contorno bisogna anche definire un punto di origine, solidale con tutte le piante in cui si sviluppa l'edificio, che permetta al programma di determinare l'esatta sovrapposizione delle piante stesse, come visualizzato nello schema 3D seguente:

 

image17

 

 

image19

Importante

Per la corretta interpretazione delle sovrapposizioni dei piani è necessario numerarli progressivamente iniziando da quello più basso e proseguendo ordinatamente verso l'alto.

 

 

 

Selezionare il comando Area pianta. Nella Barra dei comandi e nella posizione del puntatore apparirà la richiesta di inserimento Numero progressivo del piano. Digitare 1 e premere Invio.

 

image18

 

Il programma chiede di disegnare i vertici del contorno. Tracciare un contorno chiuso che comprenda al suo interno la pianta Piano terra. Per facilitare l'operazione è anche possibile utilizzare i segnaposto rossi che si trovano ai quattro angoli di ogni pianta. In ogni caso il contorno può seguire liberamente qualsiasi forma, anche irregolare, purché tutte le entità della pianta ricadano all'interno di esso. Per chiudere il contorno esattamente sul primo punto basta premere il clic destro del mouse.

image18

 

In figura è possibile vedere i quattro punti che formano il contorno. Dopo avere inserito il quarto punto, premere il tasto destro del mouse (oppure Invio) in modo che il contorno venga automaticamente chiuso sul primo punto.

 

image181

Nota.

In questa guida si assume che il tasto destro del mouse sia configurato in modo da corrispondere al tasto Invio della tastiera.

 

image213

 

Terminato il tracciamento del contorno, il programma chiede di selezionare il punto di origine della pianta. Si tratta di indicare un punto di riferimento individuabile anche sulle altre piante della costruzione; di solito si tratta di uno spigolo. Nel caso il lavoro riguardi un'unica pianta, tale punto potrà essere selezionato in modo del tutto casuale, ma sempre all'interno del contorno.

Nel caso in esempio si è scelto di indicare come riferimento lo spigolo in basso a sinistra.

 

image19

 

Alla richiesta Origine: fare clic sullo spigolo in basso a sinistra del fabbricato. Il programma disegna il contorno e marca con un simbolo il punto di origine in modo che sia sempre riconoscibile.

 

Ripetere il comando Area piano ed eseguire la stessa operazione per la seconda e terza pianta. Naturalmente, al momento della richiesta del numero progressivo del piano, digitare 2 per la seconda e 3 per la terza, quindi, al momento di definire l'Origine, selezionare lo spigolo in basso a sinistra, il tutto come illustrato di seguito.

image20