Sottosistema di regolazione

Navigation:  Lavoro > Costruzione / zona termica / dispersioni > Dati impianto >

Sottosistema di regolazione

Previous pageReturn to chapter overviewNext page

Sottosistema di regolazione

Top Previous Next

image220

 

Sistema di regolazione

Selezionare dalla casella il tipo di sistema di regolazione.

 

1.Solo climatica (compensazione con sonda esterna). Sonda esterna applicata alla caldaia o sonda con centralina climatica che pilota la valvola di miscelazione.

2.Solo ambiente con regolatore. Valvole termostatiche + cronotermostato ambiente on/off oppure modulante che comanda la caldaia nel caso di impianto autonomo, solo valvole termostatiche nel caso di centralizzato.

3.Climatica + ambiente con regolatore. Presenza di sistema descritto ai punti 1 e 2.

4.Solo zona con regolatore. Valvole di zona comandate da cronotermostato ambiente on/off oppure modulante nel caso di centralizzato oppure cronotermostato nel caso di impianto autonomo.

5.Climatica + zona con regolatore. Presenza di sistema descritto ai punti 1 e 4.

 

Caratteristica

Selezionare dalla casella a discesa la caratteristica del sistema di regolazione adottato.

1.On off. Regolatore sì/no.

2.PI o PID. PI è una regolazione elettronica che utilizza la combinazione di due funzioni di controllo (Proporzionale ed Integrale); PID è una regolazione elettronica che utilizza la combinazione di tre funzioni di controllo (Proporzionale, Integrale e Derivativa).

3.P banda prop. 0,5 °C. Regolatore modulante con sensibilità 0,5 °C.

4.P banda prop. 1 °C. Regolatore modulante con sensibilità 1 °C.

5.P banda prop. 2 °C. Regolatore modulante con sensibilità 2 °C.

 

Impianto di riscaldamento

Selezionare il tipo di impianto installato.

 

In funzione delle scelte impostate verrà determinato il rendimento di regolazione hc (Eta C) secondo il prospetto 20 della UNI/TS 11300-2.

 

In caso il sistema di regolazione corrisponda al tipo "Solo climatica (compensazione con sonda esterna)" il rendimento di regolazione medio sarà determinato durante la fase di calcolo.

 

Edificio non dotato di impianto

In caso di certificazione energetica per edificio non dotato di impianto, attribuire al rendimento il valore 1.