Edifici classe E.1.1 oppure E.1.2

Navigation:  Lavoro > Costruzione / zona termica / dispersioni > Informazioni utilizzo >

Edifici classe E.1.1 oppure E.1.2

Previous pageReturn to chapter overviewNext page

Edifici classe E.1.1 oppure E.1.2

Top Previous Next

image274

 

In caso di edifici di classe E.1.1 oppure E.1.2 è necessario compilare le informazioni riguardanti gli appartamenti, per il successivo calcolo del fabbisogno di acqua calda sanitaria. Il programma chiede di indicare, per ogni categoria, il numero di appartamenti e la relativa superficie utile totale. Al momento del calcolo il programma determina la superficie unitaria dividendo la superficie totale per il relativo numero di appartamenti.

 

Prestare molta attenzione all'inserimento di questi dati onde evitare risultati errati in fase di calcolo. In particolare verificare che la superficie totale inserita divisa per il corrispondente n. di appartamenti dia un risultato coerente.

 

Per esempio, se in un condominio con impianto centralizzato ci sono 9 appartamenti, ciascuno di 80 m2 di superficie utile, si dovrà compilare la riga N. app. con sup. utile di pavimento > 50 e <= 120 m2 inserendo i 9 appartamenti e come Sup. tot. il risultato di 9 x 80 = 720 m2.

 

Inoltre, per le categorie di appartamenti non utilizzate, è importante porre a 0 sia il campo N. app. che il campo Sup. tot.