ACS

Navigation:  Lavoro > Costruzione / zona termica / dispersioni > Dati impianto >

ACS

Previous pageReturn to chapter overviewNext page

ACS

Top Previous Next

Nella scheda ACS sono richiesti i dati relativi all'acqua calda sanitaria.

 

 

Energia

 

image293

 

Rendimento di erogazione hw,er

Il programma propone il valore predefinito 0,95 come suggerito dalla UNI/TS 11300-2.

 

Temperatura di erogazione acqua.

Inserire la temperatura di erogazione dell'acqua calda sanitaria (default = 40°C)

 

Temperatura acqua da rete.

Inserire la temperatura di alimentazione dell'acqua calda sanitaria da rete (default = 15°C).

 

Fonti rinnovabili

Questa sezione è dedicata alle fonti rinnovabili.

 

Qh,rinn

Inserire il valore mensile, in kWh, di energia termica da fonte rinnovabile dedicata all'ACS. Il valore verrà dedotto dal fabbisogno mensile per ricavare l'effettiva energia termica richiesta alla generazione.

 

Caratteristiche tecniche generatore ACS

 

image292

 

image181

Nota

Questa scheda è disponibile solo se la centrale termica abbinata ha l'opzione Modalità impianto impostata su:

3 Generatore centralizzato per riscaldamento e generatore dedicato ACS per ogni zona.

 

Premere il pulsante a lato per selezionare il rendimento di generazione precalcolato della norma UNI/TS 11300-2. Nel caso si tratti di bollitore elettrico verrà automaticamente attivato il relativo controllo.

 

Distribuzione

 

image295

 

Valori tabellati UNI/TS 11300-2.

In caso di edifici esistenti, in mancanza di dati certi, è possibile ricorrere ai valori tabellati desunti dal prospetto 30 della UNI/TS 11300-2. Selezionare dalla casella a discesa la tipologia del sistema di distribuzione. Il programma proporrà i valori riportati in tabella seguente.

 

Coefficiente di perdita fl,w,d

Nella tabella seguente sono riportati i valori secondo UNI/TS 11300-2.

 

 

Tipologia del sistema

Tipo di distribuzione

Coefficiente di

perdita fl,d,w

Coefficiente di

recupero frh,w,d

1

Sistemi installati prima dell'entrata in vigore della legge 373/76

Senza tubazione di ricircolo

0,12

0,5

3

Sistemi installati dopo l'entrata in vigore della legge 373/76

Senza tubazione di ricircolo

0,08

0,5

 

 

Appendice A UNI/TS 11300-2.

In caso di progettazione di nuovo edificio le perdite vanno calcolate analiticamente in funzione della rete di distribuzione.

 

image296

 

Nella finestra è possibile inserire l'elenco di tubazioni che costituiscono la rete di distribuzione per ACS.

 

Per l'inserimento, la duplicazione e l'eliminazione premere i relativi pulsanti posti a destra della tabella.

 

Al termine dell'inserimento premere il pulsante posto a destra nella sezione Perdite per calcolare i valori mensili, in MJ, delle perdite al netto del recupero.

 

Accumulo

 

image329

 

Nel caso sia presente il serbatoio di accumulo ACS di zona, selezionare l'opzione desiderata e compilare i dati richiesti.

 

image181

Nota

L'opzione è disponibile solo se il campo Modalità impianto della centrale termica è impostato su:

3 Generatore centralizzato per riscaldamento e generatore dedicato ACS per ogni zona.

 

Selezionare il tipo di accumulo dalla casella a discesa.

 

1. Non presente

Non vengono richiesti dati.

 

2. Dati accumulo

 

Superficie accumulo.

Indicare la superficie esterna del serbatoio di accumulo (m2).

 

Spessore strato isolante (m)

Indicare lo spessore in metri del materiale isolante

 

Conduttività strato isolante l (W/mK)

Indicare il valore di conduttività dello strato isolante

 

3. Coefficiente kboll dichiarato dal costruttore

Indicare il valore della dispersione termica dell'accumulo dichiarato dal costruttore.

 

Temperatura media nell'accumulo

Indicare la temperatura media dell'accumulo.

 

Accumulo installato in ambiente riscaldato

Indicare se l'accumulo si trova in ambiente riscaldato o meno.

 

Temperatura dell'ambiente in cui si trova l'accumulo

Inserire la temperatura in cui si trova l'accumulo.