Biomassa

Navigation:  Lavoro > Centrale termica > Nodi relativi agli impianti della centrale termica > Generatori >

Biomassa

Previous pageReturn to chapter overviewNext page

Biomassa

Top Previous Next

image355

 

 

image185

PREMESSA

La norma UNI/TS 11300-4 permette di valutare i generatori a biomassa tramite rendimenti di generazione precalcolati forniti dalla norma stessa oppure secondo i metodi analitici della UNI/TS 11300-2. Questa sezione tratta esclusivamente i generatori a biomassa con rendimento di generazione precalcolato. Nel caso si voglia ricorrere al metodo analitico si deve inserire il generatore nella tipologia di generatori a combustibile fossile.

 

 

In caso di generatore a biomassa viene presentata la seguente maschera d'inserimento dati.

 

image356

 

Nome

Inserire una breve descrizione.

 

Dati generali

 

Tipo generatore

Selezionare dalla casella a discesa la tipologia di generatore a biomassa.

 

Fluido termovettore

Scegliere il fluido termovettore fra acqua e aria.

 

Potenza nominale

Inserire la potenza termica utile nominale dichiarata dal fabbricante.

 

Potenza a carico ridotto

Inserire la potenza termica utile ridotta dichiarata dal fabbricante. In mancanza di dati, premendo il pulsante a lato è possibile ottenere la potenza ridotta in funzione della tipologia di generatore selezionata nel campo Tipo generatore.

 

Potenza di progetto

Inserire la potenza di progetto richiesta dalla zona o dall'edificio.

 

Rendimento di generazione base dichiarato

Spuntare la casella per avere la possibilità di inserire il valore di base del rendimento di generazione, in caso contrario verrà impostato quello previsto dalla norma.

 

Rendimento di generazione base

Inserire il rendimento di generazione dichiarato dal produttore. Il campo è disponibile solo se il precedente campo è stato attivato.

 

Rendimento di generazione corretto

Campo non accessibile ricavato automaticamente dal programma in base alle opzioni impostate nella sezione relativa ai fattori di correzione illustrata di seguito.

 

Fattori di correzione

 

image100

 

Spuntare le caselle in base alla situazione impiantistica. Il programma provvederà a correggere il rendimento di generazione secondo i valori previsti dalla norma.

 

Fabbisogni elettrici del generatore

In questa sezione è possibile inserire le potenze assorbite dagli ausiliari a carico nominale, ridotto e nullo. Nel caso non siano disponibili dati certi è possibile determinarli utilizzando l'apposito pulsante calcolatrice.

 

Informazioni ausiliari elettrici del circuito

In questa sezione vanno inseriti gli eventuali ausiliari elettrici del circuito del generatore a biomassa.

 

Ausiliari sempre in funzione

Spuntare la casella se gli ausiliari sono sempre in funzione, in caso contrario le ore di funzionamento saranno valutate in base al fattore di carico.

 

Velocità variabile

Spuntare la casella se gli ausiliari funzionano a velocità variabile.

 

Potenza ausiliari

Inserire la potenza totale degli ausiliari.

 

Ore giornaliere di funzionamento

Inserire le ore giornaliere di funzionamento, generalmente 24.

 

Informazioni combustibile

In questa sezione vanno inserire le informazioni relative al combustibile.

 

Combustibile

Selezionare dalla casella a discesa il tipo di combustibile.

 

Potere calorifico inferiore

Inserire il potere calorifico inferiore del combustibile. Il valore di default è già impostato automaticamente dal programma.

 

Fattore di emissione

Inserire il fattore di emissione per il calcolo della CO2 relativo al combustibile. Il valore di default è già impostato automaticamente dal programma.

 

Fattore di conversione in energia primaria non rinnovabile

Inserire il fattore di conversione in energia primaria non rinnovabile. Il valore di default è già impostato automaticamente dal programma.

 

Fattore di conversione in energia primaria rinnovabile

Inserire il fattore di conversione in energia primaria rinnovabile. Il valore di default è già impostato automaticamente dal programma.

 

Fattore di conversione in energia primaria

Si tratta della somma dei due precedenti fattori ed è impostato automaticamente dal programma.