Materiali

Navigation:  Archivi generali >

Materiali

Previous pageReturn to chapter overviewNext page

Materiali

Top Previous Next

Su questo argomento è anche possibile guardare il seguente video.

 

image75

 

http://youtu.be/UVeYH1WRtKk?hd=1

 

 

image5

 

La struttura principale dell'archivio materiali non può essere modificata perché consente al programma di individuare il tipo di materiale inserito.

 

Descrizione delle singole categorie di materiali:

 

Materiali semplici

In questa sezione si trovano i materiali inseriti con il valore di conduttività lambda (l - W/mK) che sono caratterizzati da un andamento omogeneo della conducibilità termica in funzione dello spessore che verrà realizzato.

 

Materiali composti verticali

In questa sezione si trovano i materiali (da utilizzare per le strutture verticali) inseriti con il valore di Resistenza (R - m2K/W)  e relativo spessore, vale a dire materiali di cui è stata misurata la trasmittanza termica in funzione dello spessore caratteristico del materiale stesso. Questi materiali devono essere utilizzati nelle strutture con l'accortezza di non variare Resistenza e spessore.

 

Materiali composti orizzontali

In questa sezione si trovano i materiali (da utilizzare per le strutture orizzontali) inseriti con il valore di Resistenza (R - m2K/W)  e relativo spessore, vale a dire materiali di cui è stata misurata la trasmittanza termica in funzione dello spessore caratteristico del materiale stesso. Questi materiali devono essere utilizzati nelle strutture con l'accortezza di non variare Resistenza e spessore.

 

Isolanti

In questa sezione si trovano i materiali isolanti, cioè caratterizzati dal fatto di avere un valore molto basso di conduttività lambda (l - W/mK). Come per i materiali semplici anche questi materiali sono caratterizzati da un andamento omogeneo della conducibilità termica in funzione dello spessore che verrà realizzato.

 

Barriere al vapore

Sono materiali omogenei (inseriti con il valore di conduttività l)caratterizzati da un valore molto elevato di resistenza al vapore m.

 

Aria

In questa sezione sono inserite le intercapedini d'aria con i valori di Resistenza termica secondo norma UNI EN ISO 6946. Come per i materiali composti anche le intercapedini devono essere utilizzate nelle strutture con l'accortezza di non variare Resistenza e spessore.

 

Intonaci

In questa sezione sono stati inseriti gli intonaci al solo scopo di poterli scorporare al momento della verifica della massa superficiale secondo il DLgs n. 311/06.

 

 

image56

 

 

Aprendo la categoria desiderata verranno visualizzati i gruppi che potranno a loro volta essere aperti per individuare i materiali da utilizzare.

 

image2

 

Selezionando il materiale ne verranno visualizzati i dati nella finestra di dialogo composta da 3 sezioni visualizzate nelle figure sottostanti.

 

Dati generali

 

image285

 

Codice

Viene assegnato automaticamente un nuovo codice ma è possibile modificarlo secondo le proprie preferenze.

 

Gruppo

Campo compilato automaticamente dal programma.

 

Nome

Attribuire il nome da dare al materiale.

 

Immagine

In questo campo è possibile selezionare un eventuale file immagine. Fare clic nel riquadro per selezionare l'immagine da associare.

 

Note

Per i materiali in dotazione con il programma, il campo visualizza la fonte da cui sono stati reperiti i dati.

 

Aspetto

 

image288

 

Texture

Permette di selezionare un file di immagine (bmp o jpg) con il quale visualizzare il materiale nella composizione struttura. Fare clic nel riquadro per selezionare l'immagine da associare.

 

Retino

In alternativa al campo precedente è possibile associare il retino da visualizzare.

 

Scala

Normalmente pari ad 1. Permette di impostare il fattore di scala di texture o retino.

 

Colore

Permette di impostare il colore da associare al retino. Selezionando il colore bianco il retino non sarà visibile.

 

Dati tecnici

 

image301

 

 

Spessore - d (m)

Inserire lo spessore di riferimento. Il dato è estremamente importante per i materiali di cui verrà poi inserito il valore di resistenza R.

 

Spessore giunto - dg (m)

Il campo contiene il valore prefissato di spessore del giunto per i materiali elencati dalla norma UNI 10355.

 

Massa volumica materiale secco - r (kg/m3)

Il dato serve a calcolare il peso della struttura. Al fine della verifica della massa superficiale questo valore viene moltiplicato per lo spessore.

 

Massa superficiale - ms (kg/m2)

Campo in cui inserire il valore di massa superficiale. Ai fini delle verifiche, tuttavia, verrà utilizzato il valore inserito nel campo precedente in funzione dello spessore.

 

Resistenza al vapore - m (-)

Inserire il valore di resistenza al vapore (dato adimensionale) che verrà utilizzato nella verifica termo igrometrica. Nel caso il dato non sia presente nella scheda tecnica del materiale, è possibile determinare il coefficiente m dividendo il valore della permeabilità dell’aria per il valore della permeabilità del materiale stesso.

Es.

da (kg/msPa) dell’aria = 193 x 10-12

da (kg/msPa) del materiale = 38,6 10-12

m = 193 / 38,6 = 5

 

Conduttività di calcolo - l (W/mK)

Inserire il valore di conduttività che verrà utilizzato per il calcolo di trasmittanza termica della struttura. Si ricorda che l'inserimento di questo dato comporta che il campo Resistenza R sia obbligatoriamente impostato a 0.

 

Conduttività di riferimento - lm (W/mK)

Il campo permette di inserire la conduttività di riferimento presente in alcune schede tecniche (es. UNI 10351). Tuttavia il calcolo prende in considerazione unicamente il dato riportato nel campo Conduttività di calcolo.

 

Maggiorazione percentuale - m (%)

Il campo è inserito a solo titolo informativo e si riferisce ai materiali reperiti dalla norma UNI 10351.

 

Resistenza - R m2K/W

Inserire il valore di Resistenza che verrà utilizzato per il calcolo di trasmittanza termica della struttura. Si ricorda che l'inserimento di questo dato comporta che il campo Conduttività di calcolo sia obbligatoriamente impostato a 0 e che il campo spessore sia compilato con il relativo valore di riferimento fornito dalle norme UNI o dal produttore.

 

Permeabilità al vapore - da 10-12 (kg/msPa)

Il campo riporta il valore di permeabilità al vapore. Il dato non è utilizzato nei calcoli.

 

Capacità termica specifica - Cp (J/kgK)

Il dato è utilizzato per ottenere la costante di tempo dell'edificio, nel caso nei dati della Costruzioni si sia scelto di effettuare il calcolo automatico (vedi Costante di tempo nel capitolo Lavoro / Costruzione , paragrafo Dati della costruzione).

 

Fattore di correzione - Fc (%)

Non usato.

 

Costante di calcolo Qamm - K (g/m2)

Il dato è utilizzato durante la verifica termo igrometrica. Normalmente il valore predefinito è pari a 500 g/m2. Per alcuni materiali va calcolato in funzione della formula riportata nella seguente tabella:

 

image39

 

In caso di legnami ed intonaci il valore da inserire è 30, per le fibre di natura organica è 20 o 5 mentre per le fibre minerali e per le materie plastiche cellulari è 5000.

 

Formula calcolo Qamm

In questo campo va selezionata la formula di calcolo in accordo con quanto riportato nella tabella del campo precedente.

 

Qamm

In questo campo il programma calcola la quantità di condensa ammissibile. Nel caso il materiale abbia lo spessore pari a 0 sarà visualizzato un errore.

 

image185

IMPORTANTE

Seguono considerazioni riguardanti soffitti disperdenti su sottotetto non riscaldato.

 

La norma UNI EN ISO 6946 permette di considerare il sottotetto come uno strato termicamente omogeneo la cui resistenza termica è data dal seguente prospetto:

 

 

Caratteristiche del tetto

Ru

m2 K/W

1

Tetto a tegole senza feltro, pannelli o equivalenti

0,06

2

Tetto a lastre o tetto a tegole con feltro o pannelli o equivalenti sotto le tegole

0,2

3

Come in 2 ma con rivestimento di alluminio o altro rivestimento a bassa emissività all’intradosso

della copertura

0,3

4

Tetto rivestito con pannelli e feltri

0,3

 

image181

Nota

I valori comprendono la resistenza termica dell’intercapedine d’aria e la resistenza del tetto (pendente).

Essi non comprendono la resistenza termica superficiale esterna (Rse).

 

 

Nell'archivio sono presenti i 4 materiali nella categoria Materiali composti orizzontali, gruppo Solai, vedi figura.

 

image302

 

 

image181

Nota: materiali omogenei e non omogenei

Si ricorda che i materiali da costruzione possono essere di due tipi:

1) materiali omogenei. Per questi materiali deve essere inserito il valore di Conduttività di calcolo l la cui unità di misura è W/mK. Per questi materiali porre il campo Resistenza R pari a 0. Successivamente, quando il materiale sarà inserito nella stratigrafia di una struttura, sarà necessario inserire anche lo spessore del materiale stesso.

2) materiali non omogenei. Per questi materiali deve essere inserito il valore di Resistenza R la cui unità di misura è m2K/W, . Al materiale deve essere obbligatoriamente associato anche il relativo spessore. Per questi materiali porre il campo Conduttività di calcolo l pari a 0.